L’astronauta Paolo Nespoli racconta il suo viaggio fra le stelle

locandinaNespoliLunedì 22 aprile ore 19.00 presso la sala Bruno Casini del centro Giovani di Scandiano primo incontro pubblico con L’astronauta italiano Paolo Nespoli.
Martedì 23 aprile alle ore 10.30, sempre presso la sala Casini del Centro Giovani di Scandiano, Paolo Nespoli incontrerà gli studenti dell’Istituto “Piero Gobetti” nell’ambito delle iniziative per i 20 anni del Liceo Scientifico.
Doppio appuntamento quindi con il noto “navigatore delle stelle” italiano con il  record di permanenza nello spazio all’interno della Stazione Spaziale Internazionale orbitante intorno alla terra.
Il nome della missione, MagISStra, combina la parola latina “magistra”, che significa “maestra”, con l’acronimo inglese della Stazione Spaziale Internazionale (ISS, International Space Station).
Un pizzico di latino che non solo aggiunge la cultura italiana come ingrediente di questa visione europea, ma richiama il valore umanistico della missione, e riflette inoltre il legame speciale che questa missione ha con le attività del programma educativo del Volo Spaziale Abitato dell’ESA (European Space Agency).
Durante i cinque mesi abbondanti nello spazio Paolo ha condotto un programma di esperimenti molto intenso e ha potuto vedere il nostro pianeta e l’universo da un punto di vista privilegiato e unico. Presenterà splendide immagini e condividerà le riflessioni e le lezioni di vita che lo spazio gli ha riservato.
Il titolo del suo libro, Dall’alto i problemi sembrano più piccoli, racchiude il senso di questo incontro che unisce scienza e grande umanità e fa sperare che una prospettiva insolita aiuti a trovare nuove risposte a vecchie domande.
Il volume potrà essere acquistato al termine degli incontri, con dedica personalizzata dell’Autore.

L’iniziativa realizzata dall’I.I.S.S. “Piero Gobetti” di Scandiano grazie all’ESA, in collaborazione con l’associazione Space Experience e con il patrocinio dei Comuni di Scandiano, Casalgrande e Rubiera, Associazione Scandianese Fisica Astronomica, Associazione Levi-Montalcini.

Questa voce è stata pubblicata in Notizie. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.