19 giugno – Serata FUOCO a SCANDIANO

Proseguono gli appuntamenti organizzati dall’Amministrazione comunale di Scandiano dedicati ai 4 elementi che hanno visto l’inizio della programmazione estiva con la Notte Bianca dell’8 giugno scorso dedicata al tema dell’ARIA.

Mercoledì 19 giugno il secondo appuntamento tutto dedicato al tema del FUOCO animerà con concerti, spettacoli teatrali, laboratori per bambini, installazioni e performance itineranti il centro storico in una serata dedicata a tutti realizzata grazie anche alla collaborazione di Associazioni, Circoli e realtà del territorio.

Il palinsesto prevede in piazza Primo Maggio dimostrazioni ed esibizioni delle scuole di danza del territorio, Iron Gym e Danza e Movimento che mostreranno le loro coreografie dedicate al tema con saggi dei vari corsi tenuti durante l’anno.

teatro_scalzo2Itinerante tra corso Vallisneri e piazza Libertà si svolgerà uno spettacolo caratterizzato dall’uso di trampoli, giocoleria e danza con il fuoco in una scenografica parata. 4 artisti si muoveranno intorno ad un carretto infuocato creando con i loro corpi e le attrezzatura di scena emozionanti coreografie. La parata durereà circa 20 minuti e si svolgerà in tre tempi durante la serata con partenza alle ore 21, 22 e 23 e si muoverà tra corso Vallisneri e piazza Libertà.

Non poteva mancare nella serata uno spazio dedicato ai giovani e alla loro musica, piazza Laura Bassi sarà infatti tutta dedicata al Progetto Carburo del Centro Giovani di Scandiano ed Arceto che intratterrà il pubblico con un djset. Oltre alla musica sarà presente anche lo stand di Stile Critico, progetto di informazione sull’uso, consumo e abuso delle sostanze con distribuzione di alcool test, etilotest e materiali informativi.

In Piazza Libertà si alterneranno tre band (Daniele Benvenuti, Carlo Bolacchi, Deep Hoax) di Eurock Academy, progetto biennale finanziato dall’Unione Europea a cui partecipano partner da Italia, Croazia, Turchia e Svezia; ideato e sviluppato dall’associazione scandianese Circolo Amici della Musica, in qualità di capofila, e dal gruppo informale Musicisti Reggiani con il supporto del Comune di Scandiano. Il progetto si rivolge a ragazzi/e dai 16 ai 30 anni, autori e compositori, che sanno suonare uno strumento e che hanno un forte spirito di iniziativa e voglia di “mettersi in gioco” a livello europeo. Esso, infatti, si basa sulla convinzione che la passione per la musica non sia un semplice passatempo ma che, se ben “coltivata”, possa diventare strumento non solo di arricchimento personale ma anche uno sbocco professionale. Non si tratta, quindi, di una scuola di musica, bensì di un percorso che porta chi vi partecipa ad acquisire un’ampia gamma di competenze (tecniche, manageriali, etc.) necessarie per intraprendere una carriera professionale in campo musicale.

brucia 2In Piazza Spallanzani ancora spazio agli artisti del fuoco a cura dell’Associazione Cinqueti di Reggi Emilia che proporrà lo spettacolo “Brucia!” realizzato dalla Compagnia Instabile Urga. Quando il fuoco è il protagonista delle esibizioni in strada, non si può non restare affascinati dalle figure disegnate nella sera attorno al corpo danzante degli artisti. Bolas, code, corde, bastoni accessi, che disegnano attorno al corpo linee curve ed incastri. Non solo. Il passaggio dell’elemento sulla pelle e sulle lingue o la scomparsa della fiamma nella bocca dei fachiri. Non soltanto i bambini restano attratti dalle esibizioni dei mangiafuoco. E se poi, in uno spettacolo dal ritmo sostenuto, fisicamente tirato, teatralmente carico, accompagnato da ritmi coinvolgenti, entrano in gioco anche i combattimenti con spade e clave infuocate, con tanto di vincitori e perdenti, allora la partecipazione del pubblico è totale.

Corso Garibaldi sarà dedicato ad un viaggio nel passato con un percorso alla scoperta del fuoco che cancella tutto il conosciuto per lasciare in ognuno di noi soltanto piccole fiammelle di memoria. RI-TESSERE RIFLESSI, questo è il titolo della grande installazione di un libro oggetto (5 metri di lunghezza e 1 di altezza) ad opera del collettivo delle artiste Antonella De Nisco, Mirella Gazzotti e Pina Trmellini. In una striscia tessuta si intrecciano fotografie, storie, materiali come metafora di una passeggiata per incontrare l’anima dei luoghi con uno sguardo capace di cogliere le trasformazioni. L’anima dei luoghi esiste, carica di emozioni ed esperienze, in quanto appartenere significa ricercare la storia in cui si annida l’essenza del divenire di ciascuno. Il presente e il passato sono costantemente nella quotidianità dell’abitare. E così il futuro. I luoghi si congiungono tra loro attraverso passaggi intriganti da un territorio ad un altro, legati da un antico filo di persone, storie, tracce che rivivono in un presente dove nuove cattedrali anticipano il domani che verrà. Mirella Gazzotti del Teatro della Fragola narrerà storie, vicende, emozioni di una Scandiano del passato che si intreccia però all’oggi e sarà accompagnata per l’occasione da musicisti che allieteranno i racconti con musiche popolari suonate da fisarmonica e contrabbasso.

Via Marconi sarà dedicata ai bambini con uno spazio laboratoriale a cura di Cristina Spallanzani che proporrà “Illuminare sogni”, la costruzione di piccole lanterne utilizzando diversi materiali riciclati. Gli oggetti verranno realizzati e decorati dai bambini, con il supporto dell’atelierista e a loro si potranno affidare sogni sempre accesi, fori e luminosi come il fuoco.

tatanka_maniNel cortile della Rocca dei Boiardo sarà proposta musica d’autore con i Tatanka Mani in acustico che proporranno un concerto fatto di pezzi cantautoriali italiani (De Andrè, De Gregori, Guccini, Graziani) più brani della band stessa e che sarà arricchito da letture e proiezioni di immagini inerenti al tema della serata.

Nel perimetro della manifestazione si esibiranno anche i gruppi musicali Wild Junkers (corso vallisneri), The Stumble (piazzetta Nuovo Mondo), Mechanical Swan Band e Admin (corso Garibaldi).

La realizzazione del palinsesto estivo è resa possibile anche grazie al contributo degli sponsor: Conad Scadiano, Tecton, Montedil, Antica Forneria, Credi Cooperativo Reggiano, PreGel, Union Brokers, Maletti.

In questa seconda serata viene lanciato anche il concorso fotografico “Elemento Scandiano”. Le migliori fotografie scattate alla Notte Bianca e durante le serate estive verranno premiate da una giuria composta da personale del Comune di Scandiano e verranno poi pubblicate sul giornalino del Comune diffuso in tutte le famiglie del territorio. La mail per inviare le immagini è cultura@comune.scandiano.re.it 

Il prossimo appuntamento dedicato al tema dell’ACQUA si svolgerà mercoledì 17 luglio con un altrettanto ricco palinsesto di spettacoli, concerti e intrattenimenti vari.

Per informazioni: Ufficio Cultura tel. 0522/764257, mail: cultura@comune.scandiano.re.it

Questa voce è stata pubblicata in Notizie. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.