L’”Orlando innamorato” di nuovo in Rocca

P1020707Venerdì, 21 giugno, in occasione dei festeggiamenti del Lions Club di Scandiano per i 40 anni di gemellaggio con i cugini Francesi, verrà riconsegnata alla cittadinanza scndianese la scultura “Orlando innamorato” realizzata dell’artista surrealista Ugo Sterpini.
Il lavoro di restauro, finanziato dal Lions Club, è stato necessario in quanto la scultura, realizzata in ferro con materiale di recupero, era stata nel tempo deteriorata dall’attacco degli agenti atmosferici. Esposta per anni nella centrale Piazza Fiume aveva subito diversi danneggiamenti che l’avevano resa pericolosa; così, da alcuni anni era stata riposta presso il magazzino comunale. La scultura è stata rimessa a nuovo attraverso un accurato lavoro di riordino e recupero di alcune sue parti e a diverse azioni di sistemazione e manutenzione terminate con sabbiatura, zincatura e verniciatura della stessa.
Venerdì, alle ore 20,30, nel cortile della Rocca dei Boiardo, il Presidente Lions Club Scandiano, Piero Nasuelli, il Sindaco Alessio Mammi e il Delegato del Lions Club Francese Cristian Chappon inaugureranno la scultura restaurata.
Sarà presente anche l’artigiano Catellani Carlo, di Arceto, che ha curato il recupero conservativo – manutentivo dell’imponente opera.
L’”Orlando innamorato”, raffigura un Cavaliere sul proprio destriero, richiamando l’epopea del famoso personaggio protagonista dell’omonima opera di M.M. Boiardo, che nella città di Scandiano ha avuto i natali e ha vissuto.
Con quest’opera Sterpini, che per un certo periodo di tempo ha nutrito la propria vena artistica con i poemi del Boiardo, ha voluto rappresentare, attraverso la propria visione artistica, l’epopea dell’amore gentile, ridestando nei fruitori della stessa l’interesse verso il Boiardo e la storia di Scandiano.

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Notizie. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.