Progetto CREANET – CONFERENZA FINALE

fotoSi è conclusa sabato 14 la tre giorni della conferenza internazionale, che rappresentava lo step finale del progetto europeo Creanet.

Creanet è un progetto di rete, teso a costituire un forum di discussione , ricerca e scambio di buone prassi fra le migliori esperienze europee, sul tema della promozione della creatività nei sevizi educativi prescolari.

Al progetto ha contribuito un nutrito numero di docenti e ricercatori del Dipartimento di Educazione e scienze Umane dell’università di Reggio Emilia che si sono confrontati con docenti e ricercatori di diverse università del vecchio continente. Gli altri partner del progetto sono enti locali, responsabili di istituzioni scolastiche,organismi ed associazioni che fanno della creatività il fulcro della loro. esperienza

La relazione costante in tutte le fasi del progetto fra mondo universitario e della ricerca e mondo della scuola è stata una costante che ha caratterizzato questo lavoro.

Nei suoi tre anni di vita iCreanet ha perseguito l’obiettivo di sistematizzare le più aggiornate teorie scientifiche sulla promozione della creatività e di collegarle alle esperienze concrete ed ai saperi costruiti all’interno dei servizi prescolari.

Sono stati esplorati ambiti assai rilevanti: dall’uso dei materiali, alla strutturazione degli ambienti, sino alla indagine sui rapporti fra creatività e pensiero scientifico, fra creatività e tecnologia e fra creatività e ruolo dell’educatore.

La valenza e l’ampiezza del progetto è dimostrata dal numero di esperti ed operatori coinvolti a vario titolo in questi tre anni: i quali considerando tutti i paesi i partner del progetto sono stati diverse migliaia.

Comune di Scandiano e Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, forti delle esperienze pedagogiche e operative d’avanguardia per l’educazione prescolare che caratterizzano il loro territorio , sono assieme alla rete SERN (Swedien Emilia Romagna Network) che ha apportato la propria esperienza negli scambi internazionali, i leader del progetto finanziato dall’Unione Europea con oltre 480.000 euro.

La tre giorni di convegno si è aperta presso l’Aula Magna Manodori dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia per chiudersi a Scandiano con una macro installazione nella via centrale che ha voluto coinvolgere la città intera a partire dai bambini e dalle famiglie che sono stati protagonisti attivi dell’ultima parte della manifestazione..

Durante la conferenza sono state presentate le pubblicazioni scientifiche edite nell’ambito del progetto. I primi risultati di CREANET sono infatti stati raccolti l’anno passato in :”Pensare la creatività” a cura di Antonio Gariboldi e Roberta Cardarello – volume riferito alla situazione italiana. le due nuove pubblicazioni europee, sono: Creativity in preschool education, (testo accademico) , e “Providing Creative Contexts . Educational practices on creativity in European pre-schools”, , volume incentrato sulle pratiche educative realizzate.

A conclusione delle intense giornate si è tenuta un seminario tra amministratori politici e tecnici per discutere dei risultati raggiunti e per identificare alcune ‘Linee guida per la promozione della creatività’ che saranno presentate a Bruxelles per essere adottate e diffuse a livello europeo.

Ha presenziato al seminario anche la regione Emilia Romagna, rappresentata dal Presidente della commissione scuola Beppe Pagani e dalla d.ssa Sandra Benedetti del servizio politiche familiari infanzia ed adolescenza con i quali si è discusso anche di possibili sviluppi del progetto.

Questa voce è stata pubblicata in Notizie. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.