Il 19 novembre Oblivion show 2.0 al teatro Boiardo

Davide-Calabrese-Graziana-Borciani-Fabio-Vagnarelli-FrancescNuovo tour teatrale per gli Oblivion che da quattro stagioni attraversano l’Italia in lungo e in largo con il loro originalissimo modo di fare teatro: saranno protagonisti al teatro Boiardo martedì 19 novembre alle 21 . Oblivion Show 2.0 – il sussidiario, riesce a mescolare Lady Gaga con J.S. Bach e Tiziano Ferro con William Shakespeare. Con la consueta eleganza e irriverenza, i cinque madrigalisti post moderni raccontano storie epiche o semplici avvenimenti quotidiani giocando continuamente con la musica. Il più delle volte massacrano canzoni e testi famosi per ricomporli in modi surreali, altre volte si cimentano con virtuosistici esercizi di stile e canzoni originali. Come in ogni sussidiario che si rispetti, in questo nuovo spettacolo troviamo tutte le materie: dal solfeggio alla storia, fino alla grande letteratura italiana dove Dante e Pinocchio cantano le loro avventure in soli sei minuti.

Gli Oblivion utilizzano almeno un secolo di materiale musicale italiano servendosi delle canzoni come di un alfabeto privato, per montare, intrecciare, deformare, riciclare in modo da costruire uno scintillante palinsesto canoro, al tempo stesso omaggio ai grandi e sberleffo ai meno grandi, in cui si raggiunge un miracoloso  equilibrio tra citazione e creatività, tra umorismo e commozione. Giocano per tutto lo show, indossando le vesti ora di innocenti boyscout alle prese con un perfido disturbatore, ora rievocando le fumose atmosfere del Café-Chantant. Nel susseguirsi degli sketch, tra un cazzotto e una canzone mimata, si nasconde uno sguardo beffardo ma acuminato su una società che assomiglia sempre di più a una parodia.

Gli Oblivion sono Graziana Borciani, Davide Calabrese, Francesca Folloni, Lorenzo Scuda, Fabio Vagnarelli
coreografie Francesca Folloni
disegno luci Raffaele Perin (A.I.L.D.) in collaborazione con Claudio Tappi
audio Giuseppe Pellicciari (Mordente Music Service)
operatori luci Claudio Tappi e Manuel Gamberini
macchinista Carlo Signorini
Oblivion giacche Ivette
costumi Malguion
realizzazione scene Dante Ferrari

Per informazioni e prenotazioni Cinema Teatro Boiardo tel. 0522/854355

cinemateatroboiardo@emiliaromagnateatro.com

Questa voce è stata pubblicata in Notizie. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.