Pronto il piano neve: risparmio del 20% e servizio invariato

neveL’amministrazione comunale ha predisposto in questi giorni il piano neve per i mesi dell’inverno 2013 – 2014: principale novità è il risparmio ottenuto, a fronte di un’operatività che è rimasta invariata rispetto agli anni precedenti e che ha saputo dare buona risposta in caso di precipitazioni nevose al territorio. Il risparmio si aggira già sul 20-30% rispetto allo scorso anno, grazie ad una trattativa con i trattoristi che ha previsto l’abbassamento dei costi dei “fermi macchina”, cioè la reperibilità obbligatoria in caso di allerta precipitazioni, e sulla tariffazione oraria, erogando comunque il servizio con la medesima qualità. I costi definitivi saranno invece quantificabili come è ovvio solo alla fine della stagione nevosa.

Il piano neve del comune di Scandiano prevede l’impiego per il servizio sgombero neve e salatura strade di 25 trattori, di cui 6 mezzi spargisale, i quali verranno impiegati su circa 149 km di strade comunali.

 

Il servizio di salatura strade si attiva nelle ore sensibili precedenti alla formazione del ghiaccio e viene programmato in base alle diverse previsioni/allerte meteo ed effettuato presso le arterie di maggiore transito veicolare. A seguire, l’attivazione del servizio di sgombero neve relativo alla circolazione veicolare, scatta di norma con almeno 5 cm di neve accumulati a terra e prevede la pulizia della arterie di scorrimento principali, per poi procedere alla pulizia delle arterie secondarie (di quartiere) e relativi parcheggi, in relazione alla reale entità delle precipitazioni nevose del momento.

 

Saranno invece gli operai comunali ad occuparsi dello sgombero neve e della salatura della circolazione pedonale, con priorità a quella che conduce ad edifici di utilizzo della comunità, come ospedale, pronto soccorso, scuole di ogni ordine e grado, uffici pubblici, biblioteca, per poi passare successivamente alla pulizia dei restanti camminamenti presenti nel comprensorio comunale.Come avviene ogni anno, particolare priorità viene riservata al centro storico di Scandiano ed ai parcheggi limitrofi, per favorire l’accesso alle attività commerciali ed ai pubblici esercizi.

 

Continua l’importante collaborazione con i volontari di protezione civile dell’associazione Il Campanone, che si sono resi disponibili anche per la nuova stagione invernale ad intervenire in caso di precipitazioni nevose allo sgombero delle aree cortilive interne di pertinenza di scuole di ogni ordine e grado: i volontari, organizzati in diverse squadre, provvederanno a ricavare lo spazio minimo di accesso in sicurezza ai diversi sedimi scolastici.

 

“Razionalizzare il piano neve è importante per garantire spostamenti e la messa in sicurezza dei cittadini e di chi transita sul nostro territorio comunale – ha rilevato l’assessore alla cura della città Stefano Giacomucci -. Abbiamo cercato di organizzare le cose al meglio, badando ad abbattere i costi senza perdere nulla in termini di qualità, grazie alla grande disponibilità della protezione civile di Scandiano e dei trattoristi che hanno compreso il momento di crisi di risorse degli enti locali. Il piano neve funziona però molto bene quando tutta la comunità collabora per attuarlo al meglio: già da ora invitiamo i cittadini in caso di nevicate ad evitare di lasciare i propri veicoli in sosta lungo le carreggiate stradali e ad utilizzare il proprio mezzo solo in casi di effettiva necessità, in modo da evitare di congestionare inutilmente il traffico veicolare. E’ importante inoltre attrezzare i propri veicoli con appositi pneumatici da neve, fin da questi primi mesi di freddo, per facilitare la circolazione, così come previsto dal codice della strada”.

Questa voce è stata pubblicata in Notizie. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.