Le Città attraverso lo sguardo degli artisti

LOGO CTAGAnche l’Europa sarà presente a WOW 2014 – La meravigliosa notte di Scandiano! Presso la Rocca dei Boiardo saranno presenti infatti le esposizioni artistiche e le performance musicali di C-TAG e EUrock Academy, entrambe progetti europei finanziati dell’ambito del precedente programma LLP-Grundtvig.

Il primo, acronimo di Cities Through the Artists’ Glass ovvero “le Città attraverso lo sguardo degli artisti”, è un progetto promosso da Comune di Scandiano, Pro Loco e le associazioni del territorio “Il Fotogramma” e “OpenArt” che vede la partecipazione di partner da Croazia, Turchia e Repubblica Ceca. L’obiettivo è quello di interpretare, secondo gli occhi e la sensibilità degli artisti, le peculiarità del territorio scandianese per poi realizzare una mappa non convenzionale. Grazie a questo progetto è stato offerto ai cittadini (scandianesi e non), che hanno scelto l’educazione informale quale forma di arricchimento personale e opportunità di arricchimento dei propri orizzonti, un percorso attraverso diverse discipline artistiche (disegno, pittura, scultura, arti materiche, fotografia, mosaico, ecc.) che ha portato alla realizzazione di una esposizione artistica presso la Rocca dei Boiardo ed una fotografica presso l’ospedale C. Magati (quest’ultima facente parte del circuito OFF di Fotografia Europea 2014).

Il secondo, EUrock Academy, è un progetto biennale finanziato dall’UE a cui partecipano partner da Italia, Croazia e Svezia, ma che è stato ideato e sviluppato dall’associazione scandianese Circolo Amici della Musica – in qualità di capofila – ed dal gruppo informale Musicisti Reggiani – che ha curato l’implementazione con il supporto del Comune di Scandiano.

Non si tratta di una semplice “scuola di musica” bensì un percorso innovativo e qualificante che permette ai giovani partecipanti – dai 16 ai 30 anni – autori e compositori – di trasformare una forte passione in una professione soddisfacente e duratura. Inoltre, la dimensione europea – caratteristica intrinseca di questo progetto – consente ai giovani partecipanti non solo di viaggiare e conoscere realtà differenti, ma anche di confrontarsi e scambiare esperienze, sia riguardo il modo di “fare musica” nei diversi paesi, che quello di concepire l’imprenditoria giovanile, contribuendo ad ampliare la rete di contatti personali “oltre confine”. In occasione di WOW 2014 alcuni dei gruppi del progetto accompagneranno con la loro musica l’esposizione del progetto C-TAG per un perfetto connubio tra arte e musica.

manifesto 50x70_small copia

Questa voce è stata pubblicata in Notizie. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.