Sabato 12 luglio, intitolazione via Popolo Sahrawi

Sabato 12 luglio alle ore 9,30 verrà intitolata via Popolo Sahrawi a Ventoso di Scandiano. Alla cerimonia di intitolazione parteciperanno il sindaco di Scandiano Alessio Mammi, l’assessore al welfare Giulia Iotti, rappresentanti dei Comuni dell’Unione, la presidente dell’associazione “Jaima Sahrawi” Federica Cani, i bambini saharawi ospitati in queste settimane nell’Unione Tresinaro-Secchia, i volontari e le famiglie impegnate nell’accoglienza.Arrivo bimbi Saharawi - 02.07.14

L’intitolazione vuole essere un rinnovo simbolico del patto di amicizia che il Comune di Scandiano ha siglato nel 2002 con il campo profughi Daira di Tifariti, per sostenere la lotta pacifica del popolo saharawi. Una parte della popolazione è infatti costretta a vivere nei campi profughi localizzati nel deserto algerino, in situazioni di difficoltà materiale e sociale.

I bambini sono arrivati nell’Unione Tresinaro-Secchia mercoledì 2 luglio assieme ai loro accompagnatori, ricevuti nella sala del consiglio comunale di Scandiano dal sindaco e rappresentanti dell’amministrazione. Come ogni anno, al loro arrivo questi piccoli ambasciatori di pace indossavano abiti tradizionali con la loro bandiera, per ricordare alle istituzioni il loro costante impegno diplomatico per l’autodeterminazione. Obiettivo dell’accoglienza estiva è quello di offrire ai bambini e alle bambine provenienti dai campi profughi situati nel sud dell’Algeria 2 mesi lontano dal caldo torrido del deserto, screening sanitario, alimentazione fresca e variata, e l’opportunità di fare conoscere il dramma che sta vivendo il popolo sahrawi da quasi 40 anni.

La cerimonia di intitolazione si svolgerà alle 9.30 in via popolo Sahrawi, all’altezza della rotonda di via Goti a Ventoso (poco al di sotto della Farmacia Comunale).

Questa voce è stata pubblicata in Notizie. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.