festivaLOVE. Innamorati a Scandiano

festivaLOVE 2016 – Lavori in corso

Vergassola_Nasciuti_Pighini

L’Amministrazione comunale è al lavoro per l’edizione 2016 di festivaLOVE. Innamorati a Scandiano. Grande novità di questa seconda edizione, come annunciato già dal Sindaco Mammi alla fine del concerto dei Modena City Ramblers dal palco di piazza Fiume lo scorso 30 maggio,  è che la programmazione non sarà solo su due giorni, venerdì e sabato, ma su tre, allargandosi quindi anche alla domenica.

Le date saranno quindi venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 maggio. Segnatevelo sul calendario e non prendete altri impegni!

Il palinsesto è ovviamente in via di programmazione e terrà conto delle varie tournèe invernali ed estive di artisti, musicisti ed attori nazionali. Ci sarà spazio e ancora più tempo, quindi, per soddisfare le esigenze di tutti: bambini, famiglie, giovani, appassionati di musica, letteratura, arte, enogastronomia, teatro, storia, turismo…

Ancor più rispetto al passato, l’edizione 2016 vedrà il coinvolgimento di tantissimi linguaggi per portare a Scandiano personaggi, professionisti, artisti provenienti da mondi molto diversi fra loro.

Fil rounge dell’intera manifestazione rimane ovviamente l’amore e l’innamoramento, nelle sue mille e una sfaccettature, che verranno coniugati nelle più originali forme ed iniziative.

“La macchina ideativa è partita” afferma l’Assessore ai Saperi Alberto Pighini “siamo al lavoro in un brainstorming di idee, suggestioni, proposte che deve portare nei prossimi mesi alla definizione di un palinsesto il più variegato e ricco possibile. L’esperienza della prima edizione ci ha insegnato diverse cose che terremo in considerazione nella realizzazione della programmazione, l’aggiunta quest’anno della terza giornata è una sfida che abbiamo voluto cogliere, certi che si tratta di un percorso non facile e che comunque potrà essere perfezionato e messo a punto anche nelle prossime edizioni”.

“Con questa nuova edizione” continua Matteo Nasciuti, Vicesindaco e Assessore all’Economia e Territorio “vogliamo ancora di più coinvolgere il territorio in una programmazione che tiene conto di un pubblico molto diversificato per gusti, età e provenienza. Allargando anche alla giornata della domenica vogliamo far rientrare nel palinsesto anche alcuni eventi già programmati sul territorio e che, facendo rete e sinergia con il festival, ne beneficeranno sicuramente. Vogliamo che le persone vengano a fine maggio a Scandiano per vedere gli spettacoli, ascoltare buona musica e godere delle magiche atmosfere del festival, ma vogliamo soprattutto promuovere un territorio, il nostro,  con l’obiettivo di far tornare le persone anche in altri momenti per godere delle tante e diverse ricchezze che siamo in grado di offrire loro.”

 

Questa voce è stata pubblicata in Notizie. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.