Pubblicazioni di matrimonio

Chiunque intenda sposarsi (sia con rito civile che religioso) deve precedentemente effettuare le pubblicazioni di matrimonio. Le pubblicazioni devono rimanere affisse all’Albo Pretorio del Comune per otto giorni consecutivi prima della celebrazione delle nozze, più tre giorni di deposito. Una volta effettuate le pubblicazioni è possibile celebrare le nozze dal tredicesimo giorno successivo alla pubblicazione ed entro i 6 mesi successivi, scaduti i quali è necessario ripetere la pubblicazione di matrimonio. Si precisa, però, che la durata complessiva del procedimento è maggiore in quanto, prima delle pubblicazioni, l’Ufficio deve acquisire documenti.

DOVE RIVOLGERSI
Ufficio di Stato Civile del Comune di Scandiano
Corso Vallisneri, 6 – tel. 764201 -  statocivile@comune.scandiano.re.it

ORARI DI RICEVIMENTO AL PUBBLICO
dal Lunedì al Sabato
dalle ore 8.30 alle ore 12.30

REQUISITI NECESSARI
Il Codice Civile prevede (art.84 e ss.) che per contrarre matrimonio gli sposi debbano:

  • essere di stato libero;
  • non essere interdetti per infermità di mente;
  • avere la maggiore età (il Tribunale dei minori può autorizzare al matrimonio a chi ha compiuto i 16 anni di età);
  • non essere legati da rapporti di parentela in linea retta, di affinità e di adozione o affiliazione.

ITER PROCEDURALE DA SEGUIRE
Le pubblicazioni di matrimonio si fanno solo su appuntamento, da concordare con l’Ufficio di Stato Civile del Comune di residenza di uno degli sposi o di entrambi. Per avere l’appuntamento occorre presentarsi all’Ufficio personalmente (anche solo uno degli sposi) muniti dei documenti di riconoscimento di entrambi. Per i matrimoni religiosi, l’appuntamento si concorda presentando la richiesta di pubblicazioni del Parroco, in originale, unitamente ai documenti di riconoscimento di entrambi gli sposi.
In caso di matrimonio misto ( uno dei due coniugi straniero) o matrimonio tra stranieri: non avendo l’ufficiale di Stato Civile nessuna competenza, gli interessati dovranno provvedere a reperire personalmente la certificazione richiesta (Nulla osta per matrimonio) presso Ambasciate/ consolati dello Stato di appartenenza e presentarsi all’Ufficio di Stato Civile muniti dei documenti di riconoscimento e del Nulla osta per matrimonio.

COSTO
1 marca da bollo, da apporre sull’atto di pubblicazione, se gli sposi sono entrambi residenti nello stesso Comune; 2 marche da bollo se gli sposi sono residenti in due Comuni diversi; da portare il giorno dell’appuntamento.

SALE DISPONIBILI PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI
Sono state individuate dall’Amministrazione Comunale alcune sale idonee alla celebrazione dei matrimoni. Le sale si possono visionare entrando nei collegamenti sottostanti. E’ possibile effettuare un sopralluogo delle sale, previo appuntamento, da concordare con l’Ufficiale di Stato Civile (tel. 0522 – 764201), il quale fisserà le visite in orari compatibili con il lavoro d’ ufficio.
Per prenotare una sala occorre prima di tutto contattare l’Ufficio di Stato Civile per verificarne la disponibilità, poi, compilare l’apposito modulo prendendo preventivamente visione del Regolamento Comunale. Soltanto alla consegna del modulo compilato, la sala sarà riservata.
Non possono esservi celebrazioni di matrimonio civili in luoghi diversi da quelli stabiliti.

IMMAGINI SALE PER PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

MODALITA’ DI PAGAMENTO UTILIZZO SALE
La tariffa relativa alla sala scelta per il matrimonio, deve essere pagata come ultimo termine, 10 giorni prima della celebrazione del matrimonio. Le modalità sono diverse: utilizzando apposita ricevuta fornita dall’Ufficiale dello Stato Civile e pagando allo sportello della Banca Unicredit di Scandiano, che ha la funzioni di Tesoreria Comunale, oppure, con Bonifico Bancario utilizzando le coordinate bancarie IT91 B 02008 66512 000100314498;

CHI PUO’ CELEBRARE
il matrimonio Civile può essere officiato da :

  • Sindaco
  • Assessori
  • Ufficiale di Stato Civile
  • Delegati dal Sindaco

DOCUMENTI ALLEGATI

 

I commenti sono chiusi.