Commercio in sede fissa – Rilascio autorizzazioni

Rientrano in questa categoria tutti i negozi di vendita al minuto di qualsiasi prodotto destinato al consumatore finale.
E’ necessaria l’autorizzazione comunale solo per le attività con superficie di vendita maggiore di 250 mq. Gli altri esercizi (di vicinato) devono solo presentare al Comune competente una comunicazione di inizio attività.
Per il commercio all’ingrosso è competente la Camera di Commercio.

UFFICIO RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
Ufficio Commercio del Comune di Scandiano
Corso Vallisneri, 6 – Scandiano – tel. 764241

ORARI DI RICEVIMENTO AL PUBBLICO
Lunedì dalle ore 9.00 alle ore 13.00
da Mar. a Ven. dalle ore 11.00 alle ore 13.00
Sabato dalle ore 9.00 alle ore 12.30
giovedì pomeriggio dalle 15.00 alle 17.00
ORARIO ESTIVO (Luglio e Agosto)
sospensione dell’apertura pomeridiana.

REQUISITI NECESSARI PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
- essere in possesso dei requisiti morali previsti dall’art. 5, commi 2 e 4 del D.lgs. 114/98
- non avere cause di divieto decadenza o sospensione ai sensi dellart. 10 Legge 575/65 (antimafia)
Inoltre i locali devono essere costruiti nel rispetto dei regolamenti comunali di polizia urbana, di polizia annonaria ed igienico sanitaria, regolamento edilizia, norme urbanistiche e di destinazione d’uso.

ITER PROCEDURALE DA SEGUIRE
Per gli esercizi di vicinato (superficie inferiore a 250 mq.) è sufficiente una semplice comunicazione da presentare presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico ; trascorsi 30 giorni dalla comunicazione sarà possibile iniziare l’attività.
Per le medie e grandi strutture di vendita ( superficie maggiore di 251 mq.) la domanda di autorizzazione (in bollo da € 10.33 deve essere presentata presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico.

COSTO DELL’AUTORIZZAZIONE COMMERCIO IN SEDE FISSA
Per gli esercizi di vicinato non si deve sostenere alcun costo.

 

I commenti sono chiusi.