Trattenimenti Pubblici

Chiunque sia interessato ad organizzare una manifestazione di trattenimento pubblico deve richiedere una specifica autorizzazione al Comune.
Le manifestazione che si svolgono in orario serale devono cessare l’attività entro le ore 23.15 (dal lunedì al giovedì) o entro le 24.00 (venerdì, sabato e domenica).
Se si intende superare tale orario, deve essere presentata una apposita domanda (munita di bollo vigente) in cui si richiede la deroga al rumore.

UFFICIO RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
Ufficio Commercio del Comune di Scandiano
Corso Vallisneri, 6 – Scandiano – tel. 764241

ORARI DI RICEVIMENTO AL PUBBLICO
Lunedì dalle ore 9.00 alle ore 13.00
da Mar. a Ven. dalle ore 11.00 alle ore 13.00
Sabato dalle ore 9.00 alle ore 12.30
giovedì pomeriggio dalle 15.00 alle 17.00
ORARIO ESTIVO (Luglio e Agosto):
sospensione dell’apertura pomeridiana.

REQUISITI NECESSARI PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
La richiesta di trattenimento pubblico può essere effettuata da Enti, Associazioni, Società o privati cittadini.

ITER PROCEDURALE DA SEGUIRE
E’ necessario presentare apposita domanda (marca da bollo vigente) all’Ufficio Relazioni con il Pubblico. Nella domanda devono essere indicate le generalità del richiedente, il codice fiscale, le giornate, gli orari, il luogo della manifestazione, la superficie occupata.
Alla domanda devono essere allegati i seguenti documenti:
a) certificato SIAE;
b) disponibilità di utilizzo dell’area o dei locali da parte del proprietario;
c) n° 1 marca da bollo vigente da applicare sull’autorizzazione;
d) certificato di agibilità delle strutture (da richiedere almeno 40 giorni prima della manifestazione).

Se all’interno della manifestazione è prevista la somministrazione di alimenti e bevande, è necessario presentare una apposita domanda in carta bollata vigente dove si richiede l’autorizzazione temporanea alla somministrazione di alimenti e bevande (vd. retro).
La domanda, presentata da persona iscritta al REC (dichiarato o allegato) per l’attività richiesta, deve indicare le generalità, il codice fiscale del richiedente, il periodo e gli orari di attività nonchè il luogo ove viene effettuata la somministrazione.
Alla domanda devono essere allegati:
b) certificato sanitario dei locali e delle strutture (vedi retro per le modalità di richiesta).
c) una marca da bollo vigente da applicare sull’autorizzazione.

COSTO DELL’AUTORIZZAZIONE PER PUBBLICI ESERCIZI
Il rilascio dell’autorizzazione è gratuito. Rimane a carico degli organizzatori il pagamento della Tassa di Occupazione Suolo Pubblico (se dovuta).

RICHIESTA CERTIFICATO di AGIBILITA’ delle STRUTTURE

RICHIESTA di CERTIFICATO SANITARIO
Il certificato sanitario dei locali e delle strutture si ottiene presentando apposita domanda in bollo vigente su apposito modulo (URP) all’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune.
La domanda stessa deve contenere le generalità e il codice fiscale del richiedente, nonchè il periodo ed il luogo dove la manifestazione viene svolta (deve essere allegata una pianta planimetrica con relazione tecnica inerente il tipo di attività).
A seguito della domanda presentata, i tecnici del Servizio Igiene Pubblica dell’USL effettueranno un sopralluogo e conseguentemente rilasceranno il certificato sanitario che servirà, se favorevole, ad ottenere l’autorizzazione a svolgere l’attività di somministrazione.
Ottenuta la documentazione necessaria di cui sopra, l’ufficio Commercio del Comune provvederà a rilasciare le autorizzazioni ai diretti interessati i quali dovranno esibirle, se richieste, a tutti gli organi di vigilanza preposti.

N.B. Si precisa che la licenza temporanea di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande si concede solo ed esclusivamente se legata ad una attività di trattenimento pubblico. Non è possibile rilasciare tale licenza a coloro che intendono svolgere esclusivamente l’attività di somministrazione.

Anche tornei di pallavolo, di calcio e calcetto, di bocce ecc. sono considerati trattenimenti pubblici e conseguentemente devono essere inseriti nel calendario della manifestazione.

 

I commenti sono chiusi.