06 – Domanda di numero civico

Gli accessi che dall’area di pubblica circolazione immettono all’interno delle aree private di pertinenza di fabbricati devono essere provvisti di appositi numeri da indicarsi su targhe di materiale resistente.
L’obbligo della numerazione si estende anche internamente ai fabbricati per gli accessi che immettono nelle abitazioni o in ambienti destinati all’esercizio di attività professionali, commerciali e simili.
La domanda di numero civico, compilata su apposito modulo in carta libera e corredata dalla documentazione sotto specificata, deve essere presentata al Comune. L’ufficio competente provvede alla verifica della documentazione, ad assegnare il numero civico e a trasmettere la comunicazione al richiedente che dovrà provvedere in proprio ad installare la targa.

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA
Domanda su apposito modello (Domanda numeri civici) in carta libera debitamente compilata e sottoscritta, corredata dalla seguente documentazione:

  • planimetria in scala 1:200 indicante tutti gli accessi che dall’area di circolazione immettono alle unità ecografiche con precisati gli attuali numeri civici che precedono e seguono il fabbricato in oggetto;
  • ricevuta versamento per l’installazione delle targhe, che potranno essere versati direttamente allo sportello presso la Tesoreria Comunale CREDITO COOPERATIVO REGGIANO SCRL Filiale di Scandiano – Via F. Crispi, n. 1/c  oppure bonifico bancario sul conto di tesoreria CREDITO COOPERATIVO REGGIANO SCRL – Tesoreria Comune di Scandiano IBAN: IT 83 S 08095 66510 000040800006, indicando “Rimborso spese numerazione civica”

NORMATIVA: Artt. 42 – 43 DPR 223/1989

TEMPISTICA: 30 giorni per l’assegnazione.

COSTO: Vedi tariffe in vigore

MODELLO: Domanda numero civico

 

I commenti sono chiusi.