Certificato di Esecuzione Lavori

Le imprese appaltatrici di contratti di lavori pubblici possono, presentando apposita istanza, richiedere l’emissione del “Certicato di Esecuzione Lavori” come indicato all’allegato D del D.P.R. 34/2000, ovvero agli allegati B e B1 del D.P.R. 207/2010, attestante le lavorazioni svolte a seguito di gara, affidamento diretto, ordine per lavori in economia o altre forme di aggiudicazione.
Successivamente all’istanza, il responsabile del procedimento competente istruisce la pratica, verifica la corrispondenza dei dati forniti dall’impresa con quelli in possesso dell’amministrazione, ed emette il certificato in conformità alle disposizioni vigenti ed impartite dall’Autorità di Vigilanza per i Contratti Pubblici di lavori, Servizi e Forniture. Il certificato viene invia al richiedente a mezzo lettera raccomandata A/R.
Il certificato rilasciato all’appaltatrice comprende anche le lavorazioni svolte da imprese subappaltatrici alle quali viene inviato in copia.

REQUISITI
La domanda viene inoltrata dall’impresa aggiudicatrice titolare del contratto d’appalto stipulato con il Comune di Scandiano. Il certificato deve essere richiesto a lavori ultimati, ovvero dopo l’emissione di regolare stato di avanzamento lavori nel caso di lavori in corso.

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA

  • Istanza presentata su apposito modello: “Certificato di Esecuzione Lavori” debitamente compilato in ogni sua parte.
  • Attestazione di pagamento dei diritti di segreteria, istruttoria / spedizione.

COSTO
Diritti di segreteria (vedi tariffe in corso)
Il pagamento dei Diritti di segreteria può essere effettuato presso la Cassa della Banca Unicredit di Scandiano o in altra banca tramite bonifico bancario sul conto: IT91B0200866512000100314498

NORMATIVA
D.P.R. 34/2000
D.P.R. 207/2010
Comunicati del Presidente A.V.C.P.

TEMPISTICA
Rilascio del certificato entro 30 giorni dalla presentazione dell’istanza.
Per i lavori sui beni culturali (categorie OG2-OS2-OS25), l’emissione del certificato avverrà a seguito del rilascio del visto da parte della Soprintendenza competente.

Modulo richiesta

I commenti sono chiusi.