Concessione per occupazione permanente di suolo pubblico

Chi intende occupare in modo permanente spazi pubblici o di uso pubblico sulle strade e loro pertinenze, nonché sulle relative fasce di rispetto e sulle aree di visibilità deve presentare istanza al fine di ottenere la concessione. Sono permanenti le occupazioni di carattere stabile, effettuate a seguito di un atto di concessione, aventi durata non inferiore all’anno.
Le occupazione permanenti possono essere:

  • pluriennali: quelle di durata indefinita per più anni e che necessitano soltanto della concessione iniziale ma non anche del rinnovo della stessa ;
  • annuali: quelle che necessitano del rinnovo annuale mediate il rilascio di nuova concessione

REQUISITI
L’istanza deve essere presentata dalla persona fisica o legale rappresentate dell’impresa che intende occupare il suolo pubblico

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA
Istanza presentata su apposito modello “Occupazione permanente COSAP” con allegati:

  • oggetto dell’occupazione ed i motivi a fondamento di questa
  • l’ubicazione esatta della porzione di suolo pubblico che si intende occupare e la relativa superficie;
  • la durata dell’occupazione

Alla domanda dovrà essere allegata la planimetria dell’area interessata dall’occupazione.

COSTO
Marca da bollo vigente
Diritti di segreteria (vedi tariffe in corso)

Il canone annuo da applicarsi a ciascuna occupazione permanente è determinato dal prodotto della tariffa di ciascuna fattispecie per l’entità dell’occupazione, espressa in metri quadrati o lineari con arrotondamento all’unità superiore, moltiplicato a sua volta per il coefficiente della categoria di ubicazione.
Le occupazioni permanenti sono soggette a canone annuo non frazionabile per ciascun anno solare.
Il pagamento dei Diritti di segreteria e del Canone di occupazione suolo pubblico possono essere fatti alla Cassa della Banca Unicredit di Scandiano o in altra banca tramite bonifico bancario sul conto: IT91B0200866512000100314498.

NORMATIVA
La durata del procedimento è di 30 gg dalla presentazione dell’istanza.

Modulo richiesta

I commenti sono chiusi.