SERVIZIO SOCIALE E ASSISTENZIALE Resp. ufficio Vernillo Giovanna tel. 0522/764256 e-mail:  g.vernillo@comune.scandiano.re.it
Resp. Anziani Pedrelli Claudio tel. 0522/764254 e-mail:  c.pedrello@comune.scandiano.re.it
Resp. Adulti Corsi Anna tel. 0522/764251 e-mail:  a.corsi@comune.scandiano.re.it
RESPONSABILE del proced. per procedimenti ad istanza di parte TEMPISTICA
NR OGGETTO PROCEDIMENTO DESCRIZIONE SOMMARIA SERVIZIO/ UFFICIO competente Qualifica Nominativo FONTI normative di riferimento MODALITA’  D’AVVIO
d'ufficio
istanza di parte
decisione Amm.
ATTI E DOCUMENTI DA PRODURRE Ufficio a cui rivolgersi per informazioni max gg descrizione ALTRI SOGGETTI COINVOLTI (esterni o interni) SOGGETTO competente ad adottare l'atto finale TIPOLOGIA ATTO FINALE MODALITA’ DI COMUNICAZIONE dell’esito finale COLLEGAMENTO INFORMAZIONI AGGIUNTIVE E MODULISTICA
ASS.01 ASSEGNO DI MATERNITA' • Presentazione domanda di assegno di maternità presso gli sportelli dei servizi demografici .              
• Trasmissione della domanda alla Segreteria Unica dell'Ufficio Assistenza.
• Verifica dei requisti e approvazione/diniego assegno di maternità
• Determinazione dirigenziale di concessione/diniego assegno di maternità
  Fase conclusiva e procedimento finale: trasmissione nominativo beneficiario all’INPS attraverso procedura informatica,  comunicazione al cittadino dell’esito ed invio materiale cartaceo all’Uff. INPS 
Assistenza Sociale Responsabile di Servizio - Cat. D Giovanna Vernillo Art 66 L 448/98
D.lgs 109/98
D.Lgs 445/00
DPR 445/00
istanza di parte   • Modulo di domanda di assegno di maternità compilato
  • Fotocopia Modello ISEE con indicazione del nuovo nato con allegata Dichiarazione Sostitutiva Unica
  • fotocopia carta  di soggiorno o permesso a lungo durata della mamma e del bambino (può essere presentata anche la fotocopia della richiesta per preservare il diritto)
  • fotocopia  di documento valido d’identità del richiedente
  • Autocertificazione con evidenza di ulteriori requisiti
Segreteria Servizio Sociale 60 giorni dalla data di presentazione della domanda INPS Dirigente del 4° settore Adozione Determina Lettera assegno di maternità
ASS.02 ASSEGNO NUCLEO FAMIGLIARE CON TRE FIGLI MINORI • Presentazione domanda di assegno nucleo famigliare presso gli sportelli dei servizi demografici .
• Tasmissione della domanda alla Segreteria Unica dell'Ufficio Assistenza.
• Verifica dei requisti e approvazione/diniego assegno nucleo famigliare
• Determinazione dirigenziale di concessione/diniego assegno nucleo famigliare
• Fase conclusiva e procedimento finale: trasmissione nominativo beneficiario all’INPS attraverso procedura informatica,  comunicazione al cittadino dell’esito 
Assistenza Sociale Responsabile di Servizio - Cat. D Giovanna Vernillo D.lgs 209/98
D.Lgs 130/00
DPR 445/00
istanza di parte   • Modulo di domanda di assegno al nucleo familiare compilato
  • Fotocopia Modello ISEE
  • Fotocopia Documento d'identità valido
Segreteria Servizio Sociale 60 giorni dalla data di presentazione della domanda INPS Dirigente del 4° settore Adozione Determina Lettera assegno-nucleo-familiare-con-almeno-tre-figli-minori
ASS.04 CONTRIBUTO ACQUISTO E ADATTAMENTO VEICOLI Il Comune provvede a consegnare al cittadino richiedente la modulistica necessaria, una volta compilata la domanda questa viene esaminata dall'Ufficio Assistenza e poi trasmessa al Centro per l’Adattamento dell’Ambiente Domestico - C.A.A.D.  che ha sede a Scandiano in via Reverberi,1 presso la sede dell’Ufficio di Piano che provvede all'istruttoria definitiva delle domande, al suo inserimento nella procedura informatica fornita dalla Regione. Assistenza Sociale Responsabile di Servizio - Cat. D Giovanna Vernillo L. Reg. 29/97 art 9 istanza di parte   Modulo di domanda di contributo compilato
  • Modello ISEE
  • Certificazione di grave disabilità 
  • Carta di circolazione del veicolo
Segreteria Servizio Sociale 30 giorni  La graduatoria ha validità annuale  Ausl e SSA - Ufficio di Piano Adozione Determina Invio lettere Lettera  
ASS.05 CONTRIBUTO A DISABILI GRAVI PER FAVORIRE LA PERMANENZA NELLA LORO ABITAZIONE Il Comune provvede a consegnare al cittadino richiedente la modulistica necessaria, una volta compilata la domanda questa viene esaminata dall'Ufficio Assistenza e poi trasmessa al Centro per l’Adattamento dell’Ambiente Domestico - C.A.A.D.  che ha sede a Scandiano in via Reverberi,1 presso la sede dell’Ufficio di Piano che provvede all'istruttoria definitiva delle domande, al suo inserimento nella procedura informatica fornita dalla Regione. Assistenza Sociale Responsabile di Servizio - Cat. D Giovanna Vernillo L. Reg. 29/97 art 10 istanza di parte   • Modello ISEE
  • Certificazione di grave disabilità
  Modulo di domanda di contributo compilato
Segreteria Servizio Sociale 30 giorni  La graduatoria ha validità annuale Ausl e SSA - Ufficio di Piano Adozione Determina Invio lettere Lettera  
ASS.06 BONUS ENERGIA Il Comune ha dato questo servizio in gestione ai Sindacati per cui attualmente provvediamo solamente a dare informazioni al cittadino che vengono indirizzati ai Centri di Assistenza Fiscale con i quali è stata stipulata apposita convenzione. L'Ufficio Assistenza pertanto provvede a redigere e sottoscrivere la convenzione che viene approvata con delibera di Giunta Comunale e ad impegnare le spese necessarie con apposita derminazione dirigenziale. Periodicamente i Caf provvedono alla trasmissione delle fatture di pagamento con allegato l'elenco di coloro che hanno fatto richiesta. La responsabile del procedimento provvede al controllo della fattura e alla liquidazione con la procedura informatica di contabilità Libra. Assistenza Sociale Responsabile di Servizio - Cat. D Giovanna Vernillo Decreto Ministeriale del 28 dicembre 2007 istanza di parte   • Modello ISEE 
  • Documentazione sanitaria da richiedere all’Ausl
Segreteria Servizio Sociale 3 giorni La domanda può essere presentata in qualunque periodo dell’anno e va reiterata ogni anno relativamente ai casi di disagio economico Patronati  Patronati       
ASS.07 BONUS GAS Il Comune ha dato questo servizio in gestione ai Sindacati per cui attualmente provvediamo solamente a dare informazioni al cittadino che vengono indirizzati ai Centri di Assistenza Fiscale con i quali è stata stipulata apposita convenzione. L'Ufficio Assistenza pertanto provvede a redigere e sottoscrivere la convenzione che viene approvata con delibera di Giunta Comunale e ad impegnare le spese necessarie con apposita derminazione dirigenziale. Periodicamente i Caf provvedono alla trasmissione delle fatture di pagamento con allegato l'elenco di coloro che hanno fatto richiesta. La responsabile del procedimento provvede al controllo della fattura e alla liquidazione con la procedura informatica di contabilità Libra. Assistenza Sociale Responsabile di Servizio - Cat. D Giovanna Vernillo Il Bonus è stato introdotto dal Governo e reso operativo dalla delibera ARG/gas 88-09 dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas.  istanza di parte   • Modello ISEE 
  • Documentazione sanitaria da richiedere all’Ausl
Segreteria Servizio Sociale 3 giorni  La domanda può essere presentata in qualunque periodo dell’anno. Patronati         
ASS.08 ASSEGNO DI CURA ANZIANI E' un contributo economico finalizzato alla realizzazione di progetti individualizzati per il benessere dell'anziano in permanenza nel proprio ambiente di vita e anche per  favorire la frequentazione,  da parte dell'anziano, dei servizi della rete  Assistenza Sociale Assistenti Sociali cat. D  Claudio Pedrelli  Regolamenti distrettuali
L 5/94
DGR 286/2004
Direttiva Regionale 1377/99
Determina giunta regionale 490 del 21/01/2011 
istanza di parte   • Modello ISEE da rinnovare di anno in anno
  • Documentazione sanitaria
Assistente Sociale Anziani 40 giorni. la domanda viene raccolta dall'assistente sociale e, previa valutazione dei parametri, viene attivato l'U.V.G.  S.A.A.   Invio lettere Lettera assegni-di-cura
ASS.10 RICHIESTA SERVIZIO ASSISTENZA DOMICILIARE ADULTI Servizio a pagamento  preposto alla cura della persona adulta in difficoltà: in particolare si prevedono interventi volti alla cura dell'igiene personale e interventi di socializzazione.  Il servizio è stato esternalizzato e viene direttamente gestito dalla cooperativa coopselios su richiesta degli assistenti sociali refernti del caso. Assistenza Sociale Assistenti Sociali cat. D  Corsi Anna  Regolamento comunale
Delibera Regionale 1206/2006
istanza di parte   • Documentazione sanitaria
  • Situazione reddituale tramite modello ISEE
Assistente Sociale Adulti 5 giorni la domanda viene raccolta dall'assisetnte sociale e inoltrata a coopselios per l'attivazione del servizio.  Cooperativa Coopselios  Dirigente del 4° settore Invio lettere Lettera assistenza-domiciliare-anziani-e-disabili
ASS.11 SERVIZIO DI EROGAZIONE DI SOSTEGNI ECONOMICI AD INTEGRAZIONE DEL REDDITO FAMILIARE Erogazione di contributi economici volti a sostenere il nucleo familiare in situazione di difficoltà, che deve essere appositamente documentata dal richiedente. L'Assistente Sociale effettua  una domanda tramite apposito programma, di cui rimane traccia sia all'ente che al cittadino richiedente. Successivamente illustra la  situazione del nucleo alla Commissione assistenza , che viene predisposta una volta al mese, per definire la possibile erogazione del contributo.  Assistenza Sociale Assistenti Sociali cat. D  Claudio Pedrelli, Corsi Anna   Regolamento comunale istanza di parte   • Mod. Isee
  • Redditi da pensioni
  • Documentazione riguardante Mutui/prestiti
Assistente Sociale Anziani 30 giorni
30 giorni
per la valutazione
per l’erogazione effettiva del contributo
Cooperativa Coopselios  Dirigente del 4° settore Invio lettere Lettera assistenza-economica
ASS.12 RICHIESTA SERVIZIO PASTI A DOMICILIO E TELESOCCORSO Servizio a pagamento preposto all'erogazione del pasto giornaliero, che può essere attivato fino a sette giorni su sette. L'assistente Sociale, dopo aver compilato la richiesta tramite apposito programma, predispone l'attivazione  a Coopselios che, in quanto servizio estrenalizzato, predispone la consegna dei pasti a domicilio.  Assistenza Sociale Assistenti Sociali cat. D  Claudio Pedrelli,Corsi Anna   Regolamenti comunali istanza di parte   • Documentazione sanitaria
  • Situazione reddituale dell’anziano
Assistente Sociale Anziani 3 gg per i pasti.
Per il telesoccorso secondo disponibilità della ditta Beghelli che fornisce l’apparecchio.
Cooperativa Coopselios  Dirigente del 4° settore Invio lettere Lettera servizi sociali
ASS.13 MODELLO RID Qualsiasi utente che usufruisce dei Servizi Assistenziali del Comune può richiedere di addebitare le fatture,  che vengono emesse dal Comune di Scandiano con cadenza mensile, sul proprio conto corrente.
• L'utente o il famigliare di riferimento si rivolge alla Segreteria dell'Ufficio Assistenza che provvede alla compilazione di un modulo appositamente predisposto, ove vengono riportati dati riferiti all'utente e dati riferiti al Comune.
• Il modulo viene consegnato al cittadino che deve rivolgersi al proprio Istituto Bancario che deve provvedere all'inserimento della richiesta nella propria banca dati e a restituire al Comune copia del documento debitamente vistato.
• L'Ufficio rette prima dell'emissione delle rette, che viene effettuata nei primi dieci giorni del mese a quello di riferimento, provvede attraverso il collegamento TLQ della ns. tesoreria, a vedere e a controllare che i RID siano allineati, effettuata questa verifica si procede all'emissione della retta.
Assistenza Sociale.  Responsabile di Servizio - Cat. D Giovanna Vernillo   istanza di parte del cittadino   • Modulo di domanda da compilare presso l’Ufficio Assistenza  
  • Codice Fiscale
  • Documento di identità dell’intestatario del c/c 
Segreteria Servizio Sociale 30 gg. circa dal momento della richiesta Istituiti Bancari Ufficio Assistenza Inserimento dati nella procedura informatica della gestione delle rette - Invio fattura ove viene indcato come modalità di pagamento " Salvo buon fine la somma è addebitata sul cc da Lei indicato "  lettera  
ASS.14 RICONOSCIMENTO AI FINI FISCALI DELLE SPESE DI ASSISTENZA PER LE PERSONE ANZIANE DISABILI E I LORO FAMIGLIARI Rilascio di apposita certificazione al soggetto fruitore del servizio ( CP- RSA – CD – SAD ) ai fini della detrazione delle spese sostenute per prestazioni mediche assistenziali infermieristiche sanitarie nelle strutture di competenza del Comune di Scandiano
• Il procedimento ha inizio in cui il cittadino telefonicamente o recandosi presso lo Sportello Sociale richiede il rilascio dell’attestazione
• Viene registrata la richiesta nell’apposito elenco predisposto
• L’Ufficio Segreteria provvede in collaborazione con l’addetta dell’Ufficio Controllo di Gestione ad estrapolare i dati necessari per la compilazione delle attestazioni dalla procedura informatica della gestione rette, vengono fatti i calcoli secondo i parametri previsti dalla normativa
• Vengono predisposte le attestazioni  mediante la stampa unione
• L’attestazione stampata e firmata dal Diriente, viene consegnata direttamente al cittadino chiamato telefonicamente o inviata direttamente a casa
Assistenza Sociale Responsabile di Servizio - Cat. D Giovanna Vernillo Direttiva Giunta Regionale n. 477 del 12/04/1999 Circolare della RER del 20/02/2006 n. A6/6780 istanza di parte   • Codice Fiscale
  • Documento di identità dell’utente
  • Legge 104 nel caso in cui le spese possano essere detratte dal famigliare
Segreteria Servizio Sociale 30 gg. circa dal momento della richiesta Ufficio Controllo di Gestione - cooperativa Sociale Coopselios e Regione Emilia Romagna Dirigente del 4° settore Attestazione lettera  
ASS.15 RICOVERO IN RSA PER ANZIANI Servizio temporaneo di gestione di anziani con elevate esigenze tutoriali di tipo sanitario e assistenziale sia di ripo riabilitativo-riparativo sia per sollievi ai caregivers. Assistenza Sociale Assistenti Sociali cat. D  Claudio Pedrelli  Regolamenti distrettuali
L 5/94
istanza di parte   • Documentazione sanitaria attestante le condizioni dell’anziano Assistente Sociale Anziani 30 giorni  Predisposizione del piano assitenza individuale  SAA Dirigente IV°Settore Lettera lettera R.S.A.
ASS.16 RICHIESTA SERVIZIO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI Servizio a pagamento  preposto alla cura della persona anziana in difficoltà: in particolare si prevedono interventi volti alla cura dell'igiene personale, su apposita richiesta del famigliare.  Il servizio è stato esternalizzato e viene direttamente gestito dalla cooperativa coopselios su richiesta degli assistenti sociali refernti del caso. Assistenza Sociale Assistenti Sociali cat. D  Claudio Pedrelli  Regolamenti comunali
Delibera Regionale 1206/2006
istanza di parte   • Documentazione sanitaria
  • Situazione reddituale dell’anziano (cedolini pensione)
Assistente Sociale Anziani 2-4 giorni.   Unita di Valutazione Geriatrica  Dirigente IV°Settore Lettera lettera assistenza-domiciliare-anziani-e-disabili
ASS.17 INSERIMENTO IN CENTRO DIURNO PER ANZIANI Servizio finalizzato alla socializzazione della persona anziana e sul recupero delle funzioni motorie e cognitive.  Assistenza Sociale Assistenti Sociali cat. D  Claudio Pedrelli  Regolamenti comunali
L 5/94
Direttiva Regionale 1377/99
Direttiva Regionale 1206/2006
istanza di parte Documentazione sanitaria dalla quale si possa evincere lo stato di non autosufficienza Assistente Sociale Anziani 30 gg dalla presentazione della domanda all’inserimento nel Centro (a seconda delle disponibilità) Unita di valutazione Geriatrica  Dirigente IV°Settore Lettera lettera centri-diurni