CASA E POLITICHE ABITATIVE   Resp. ufficio Vernillo Giovanna tel. 0522/764256 e-mail:  g.vernillo@comune.scandiano.re.it
RESPONSABILE del proced. per procedimenti ad istanza di parte TEMPISTICA
NR OGGETTO PROCEDIMENTO DESCRIZIONE SOMMARIA SERVIZIO/ UFFICIO competente Qualifica Nominativo FONTI normative di riferimento MODALITA’  D’AVVIO
d'ufficio
istanza di parte
decisione Amm.
ATTI E DOCUMENTI DA PRODURRE Ufficio a cui rivolgersi per informazioni max gg descrizione ALTRI SOGGETTI COINVOLTI (esterni o interni) SOGGETTO competente ad adottare l'atto finale TIPOLOGIA ATTO FINALE MODALITA’ DI COMUNICAZIONE dell’esito finale COLLEGAMENTO INFORMAZIONI AGGIUNTIVE E MODULISTICA
ASS.03 ASSEGNAZIONE ALLOGGI ERP L'Ufficio Casa segue tutte le fasi relative all'assegnazione di alloggi di proprietà comunale.
• la procedura ha inizio con l'apertura di un avviso ove vengono fissati i termini, le modalità per la presentazione delle domande.
• Viene data debita visibilità ed informazione della procedura mediante pubblicazione sul sito internet, sui quotidiani locali.
• I residenti del Comune di Scandiano o i non residenti che hanno attività lavorativa nel Comune di Scandiano provvedono se interessati alla presentazione della domanda.
• Vengono fissati gli appuntamenti dallo sportello sociale per il ritiro e l'inserimento della domanda nella procedura informatica acquistata per l'elaborazione della graduatoria.
  Dopo l'inserimento della domanda, viene rilasciata al cittadino una ricevuta che riporta gli estremi della domanda e il punteggio ottenuto.
• Scaduto il termine di presentazione viene effettuata l'elaborazione dei dati inseriti e quindi alla stesura della graduatoria finale e alla sua pubblicazione all'albo pretorio del Comune.
• Per l'assegnazione degli alloggi ERP si provvede nel momento in cui vi è la disponibilità di un alloggio a scorrere la graduatoria al fine di individuare l'avente diritto, dopodichè viene formalizzato il tutto con una determina di assegnazione e comunicazione ad Acer che ha gestione degli appartamenti, dell'assegnazione.
• Periodicamente si provvede alla revisione della graduatoria in base a quanto stabilito dal vigente regolamento.
Assistenza Sociale Responsabile di Servizio - Cat. D Giovanna Vernillo L. Reg. 24/2001
Regolamento comunale
istanza di parte   • Modulo di domanda di assegnazione alloggio ERP compilato
  • Dichiarazione attestante il nucleo familiare che occuperà l’alloggio
 
e, eventualmente:
   • Copia del certificato di invalidità
  • Copia dell’ordinanza di sfratto
  • Copia del provvedimento del Tribunale di separazione con avviso di rilascio del precedente alloggio
  • Permesso di soggiorno di durata almeno biennnale
  • Certificato dell’Usl di antigienicità e sovraffollamento del precedente alloggio.
Ufficio Casa   L'aggiornamento della graduatoria generale viene effettuato annualmente, di norma entro la fine del mese di marzo, con riferimento alle domande e richieste di integrazione presentate entro il 31 gennaio di ciascun anno. ACER di Reggio Emilia Dirigente del 4° settore Pubblicazione della graduatoria all'albo Pretorio  ed adozione di determina di assegnazione alloggio quando vi è la disponibilità di alloggio Pubblicazione sul sito e invio lettere modulistica casa
CASA1 MOBILITA' DEGLI ASSEGNATARI DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA • L’assegnatario di alloggio ERP in base al vigente Regolamento presenta domanda presso l’Ufficio Casa di cambio alloggio su apposito modulo
• L’Ufficio Casa provvede ad effettuare le opportune e necessarie verifiche
• Il Comune provvede alla formazione della graduatoria per la mobilità ed al suo aggiornamento con cadenza semestrale
• La graduatoria viene pubblicata all’Albo Pretorio
• La mobilità  viene effettuata solamente nel momento in cui vi sia la disponibilità reale di un alloggio adeguato alle esigenze del nucleo famigliare ed è effettuata dall’Ente gestore che convoca gli assegnatari per la scelta dell’alloggio secondo l’ordine della graduatoria
Assistenza Sociale Responsabile di Servizio - Cat. D Giovanna Vernillo Regolamento Comunale per la mobilità degli assegnatari di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 24 del 19/02/2002 istanza di parte Domanda su apposito modulo predisposto Ufficio Casa   non è possibile individuare la tempistica poiché le domande vengono valutate nel momento in cui vi è la disponibilità di alloggio ACER di Reggio Emilia Dirigente del 4° settore Determinazione dirigenziale Lettera modulistica casa
CASA2 RICHIESTA DI COABITAZIONE - OSPITALITA' TEMPORANEA IN ALLOGGIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA • L’assegnatario di alloggio ERP con domanda in carta libera chiede al Comune di Scandiano – Ufficio Casa la possibilità di ospitare nel proprio nucleo famiglia un’altra persona dando motivazione della richiesta
• L’Ufficio Casa provvede alla disamina della domanda e alla sua valutazione
• Viene inviata ad Acer una lettera del Dirigente del Settore che autorizza la coabitazione specificando che la coabitazione non da’ diritto al subentro e comporta l’obbligo di pagare le eventuali spese condominiali
• L’Acer prende atto e rilascia una lettera di autorizzazione inviata all’inquilino e per conoscenza al Comune,  in cui viene indicato il periodo autorizzato di coabitazione  e la motivazione, indicando che alla scadenza occorrerà presentare apposita istanza motivata e documentata per il rinnovo
Assistenza Sociale Responsabile di Servizio - Cat. D Giovanna Vernillo Regolamento Comunale adottato con delibera C.C. 33 del 26/04/2004 istanza di parte domanda su carta llibera Ufficio Casa 30 gg dal momento della richiesta ACER di Reggio Emilia Dirigente del 4° settore Lettera Lettera  
CASA3 ASSEGNAZIONE ALLOGGI ANZIANI E DISABILI • Dalla Graduatoria Alloggi ERP, vengono estrapolati i nominativi degli anziani o disabili che possono risultare possibili assegnatari di alloggi a loro destinati
• L’Ufficio Casa nel momento in cui si libera un alloggio con questa destinazione, provvede a scorrere la graduatoria ed ad individuare la persona o il nucleo che ne ha diritto
• Vengono avviate le procedure di contatto con l’avente diritto, vengono verificati i requisiti richiesti: anzianità, ISEE ecc.. quindi si procede all’assegnazione dell’alloggio
• Viene predisposta apposita determinazione di assegnazione
• Segue comunicazione all’assegnatario ed ad Acer che provvede alle fasi successive all’assegnazione
Assistenza Sociale Responsabile di Servizio - Cat. D Giovanna Vernillo Regolamento comunale decisione Amministrazione       non è possibile individuare la tempistica poiché le domande vengono valutate nel momento in cui vi è la disponibilità di alloggio ACER di Reggio Emilia Dirigente del 4° settore Determinazione dirigenziale Lettera  
CASA4 ASSEGNAZIONE ALLOGGI DI PROPRIETA' COMUNALE GESTITI DIRETTAMENTE DAL COMUNE • Nel momento in cui vi è la disponibilità di un alloggio di proprietà comunale gestito direttamente dal Comune, l’Ufficio Casa effettua una verifica per assegnare l’immobile a nuclei famigliari seguiti dai Servizi Sociali o con evidenti necessità
• Viene scorsa la graduatoria ERP per verificare chi si trova nelle condizioni utili per l’assegnazione
• Viene convocato l’avente diritto ed offerto l’appartamento, questo non comporta l’esclusione dalla graduatoria ERP
• L’ufficio casa verifica il possedimento dei requisiti
• Viene assunta una determinazione di assegnazione
• Comunicazione di avvenuta assegnazione
• Stipula del Contratto presso l’Ufficio Segreteria
Assistenza Sociale Responsabile di Servizio - Cat. D Giovanna Vernillo   decisione Amministrazione       non è possibile individuare la tempistica poiché le domande vengono valutate nel momento in cui vi è la disponibilità di alloggio Ufficio Contratti Dirigente del 4° settore Contratto Lettera  
CASA5 FORMAZIONE GRADUATORIA ERP • Il cittadino su appuntamento precedentemente fissato consegna all’Ufficio Casa la domanda debitamente compilata in ogni sua parte e con gli allegati richiesti
• Si procede all’inserimento diretto della domanda nella procedura informatica GRADUS provvedendo a compilare le diverse schede
• Viene stampata una attestazione che riporta i dati del richiedente, la sottoscrizione delle autocertificazioni riportate e viene indicato il punteggio attribuito
• L’attestazione viene sottoscritta dal ricevente e viene data copia al cittadino
• L’ufficio provvede successivamente alla formazione della graduatoria attraverso l’elaborazione informatica dei dati
• La graduatoria viene pubblicata sull’Albo Pretorio del Comune per 30 gg.
• La graduatoria viene consolidata e riaperta successivamente per gli aggiornamenti
Assistenza Sociale Responsabile di Servizio - Cat. D Giovanna Vernillo L. Reg. 24/2001
Regolamento comunale
istanza di parte Domanda su apposito modulo predisposto Ufficio Casa   aggiornamento annuale della graduatoria di norma entro la fine del mese di marzo con riferimento alle domande e richieste di integrazioni presentate entro il 31 gennaio di ciascun anno ACER di Reggio Emilia Dirigente del 4° settore Graduatoria rilascio copia dichiarazione modulistica casa