ANAGRAFE - U.R.P.     Responsabile del servizio Messori Valeria tel. 0522/764202 e-mail:  v.messori@comune.scandiano.re.it
RESPONSABILE del proced. per procedimenti ad istanza di parte TEMPISTICA
NR OGGETTO PROCEDIMENTO DESCRIZIONE SOMMARIA SERVIZIO/UFFICIO competente Qualifica Nominativo FONTI normative di riferimento MODALITA’  D’AVVIO
d'ufficio
istanza di parte
decisione Amm.
ATTI E DOCUMENTI DA PRODURRE Ufficio a cui rivolgersi per informazioni max gg descrizione ALTRI SOGGETTI COINVOLTI (esterni o interni) SOGGETTO competente ad adottare l'atto finale TIPOLOGIA ATTO FINALE MODALITA’ DI COMUNICAZIONE dell’esito finale COLLEGAMENTO INFORMAZIONI AGGIUNTIVE
DEM.01     CERTIFICATI ED ESTRATTI DI STATO CIVILE
(nascita, matrimonio, morte)
Certificati anagrafici rilasciati per i cittadini residenti nel Comune di Scandiano che che attestano la nascita, il matrimonio, la morte (certificato o estratto)  Servizi Demografici Ufficiale di Anagrafe Messori Valeria, Corciolani Mercedes, Nasi Patrizia, Picerno Elisabetta, Falzone Anna, Bondavalli Valeria, Rinaldi Fiorenza, Caroli Mirella, Torelli Luciana D.P.R. 396/2000
art. 450 Codice Civile
art. 3 D.P.R. n. 432 del 02/05/1957
istanza di parte Nel caso il richiedente sia l’interessato:
-  documento di identità
 
Nel caso il richiedente sia persona diversa dell’interessato:
- domanda  firmata dal richiedente in presenza del dipendente  addetto
- documento d’identità
 

Nel caso di richiesta di rilascio di estratto di stato civile con indicato la paternità e la maternità :

-  se l’interessato è minorenne e la richiesta e presentata da uno dei genitori occorre il solo  documento d’identità del richiedente ;
-  se  il richiedente è persona diversa dall’interessato  occorre delega scritta da parte dell’interessato (o esercitino la patria potestà) nei  confronti del richiedente e fotocopia del documento d’identità dell’interessato 
Anagrafe   rilascio immediato   Ufficiale di Anagrafe certificato consegna diretta o, su richiesta, tramite Fax anagrafe-certificati/certificazioni-anagrafiche/
DEM.02 RILASCIO CERTIFICAZIONI ANAGRAFICHE Certificati anagrafici rilasciati ai cittadini residenti nel Comune di Scandiano che attestano: residenza, stato di famiglia, cittadinanza, stato libero, stato vedovile, esistenza in vita, godimento dei diritti politici. Servizi Demografici Ufficiale di Anagrafe Messori Valeria, Corciolani Mercedes, Nasi Patrizia, Picerno Elisabetta, Falzone Anna, Bondavalli Valeria, Rinaldi Fiorenza, Caroli Mirella, Torelli Luciana D.P.R. 445/2000
Legge 24 Dicembre 1954, n. 1228
D.P.R. 30/05/1989 n. 223
istanza di parte in caso il richiedente sia l'interessato:
nessuna documentazione.
 
in caso il richiedente sia persona diversa dall'interessato:
domanda scritta, motivata e firmata dal richiedente in presenza del dipendente addetto (il richiedente deve essere provvisto di proprio documento d'identità);
 
in caso di certificati richiesti diversi da quelli di residenza e di stato di famiglia:
delega scritta da parte dell'interessato nei confronti del richiedente e fotocopia del documento di identità dell'interessato. 
Anagrafe   rilascio immediato   Ufficiale di Anagrafe certificato consegna diretta o, su richiesta, tramite Fax anagrafe-certificati/certificazioni-anagrafiche/
DEM.03 RICHIESTA RESIDENZA DA ALTRO COMUNE O DALL’ESTERO DI CITTADINO ITALIANO Richiesta di trasferimento nel Comune di Scandiano da un altro Comune italiano o dall’estero, di cittadino italiano. Servizi Demografici Ufficiale di Anagrafe Messori Valeria, Corciolani Mercedes, Nasi Patrizia, Picerno Elisabetta, Falzone Anna, Bondavalli Valeria, Rinaldi Fiorenza, Caroli Mirella, Torelli Luciana Legge 1228/1954
D.P.R. 22/1989
Legge 241/1990
D.P.R. n. 575 del 9/04/1995
art. 5 del Decreto Legislativo 09/02/2012, n. 5, convertito in L. 04/04/2012 n. 35
istanza di parte Documento d’identità valido del dichiarante.
Per ciascun componente del nucleo familiare che intende cambiare la residenza:
- carta d’identità
- eventuale  patente di guida ( originale o fotocopia leggibile)
- eventuali libretti di circolazione di tutti gli automezzi intestati (originali o fotocopie leggibili)
- codice fiscale 
Anagrafe 45 giorni
entro n. 2 giorni successivi registrazione con decorrenza dalla data di presentazione della dichiarazione Polizia Municipale Ufficiale di Anagrafe registrazione residenza   anagrafe-certificati/cambiamento-di-residenza/
DEM.04 RICHIESTA RESIDENZA DA ALTRO COMUNE O DALL’ESTERO DI CITTADINO COMUNITARIO Richiesta di trasferimento nel Comune di Scandiano da un altro Comune italiano o dall’estero, da parte di cittadino comunitario. Servizi Demografici Ufficiale di Anagrafe Messori Valeria, Corciolani Mercedes, Nasi Patrizia, Picerno Elisabetta, Falzone Anna, Bondavalli Valeria, Rinaldi Fiorenza, Caroli Mirella, Torelli Luciana Legge 24/12/1954 n. 1228; D.P.R. 223 del 30/08/1989; Decreto Legislativo 06/02/ 2007, n. 30;
art. 5 del Decreto Legislativo 09/02/2012, n. 5, convertito in L. 04/04/2012 n. 35
istanza di parte Il cittadino di Stato appartenente alla CEE deve allegare la documentazione indicata nell’allegato B).
Passaporto o altro documento d’identità valido del dichiarante.
 
Per ciascun componente del nucleo familiare che intende cambiare la residenza:
 1. Permesso/carta di soggiorno in corso di validità, oppure attestazione di regolarità del soggiorno rilasciata da altro Comune.
 2. Per la dimostrazione dei rapporti di parentela tra i membri della famiglia serve idonea documentazione rilasciata dalle competenti autorità straniere, tradotta e legalizzata (o apostillata) dall'autorità diplomatica o consolare italiana; non è possibile dedurre lo stato di familiare dal passaporto o dal permesso di soggiorno.
 3. eventuale patente  di guida  italiana ( originale o fotocopia leggibile)
 4. eventuali libretti di circolazione di tutti gli automezzi intestati ( originali o fotocopie leggibili)
 5. codice fiscale
 
In mancanza di un valido permesso di soggiorno, è necessario presentare, alternativamente, la seguente documentazione.
Per i lavoratori subordinati:
1. Documenti comprovanti l'attività lavorativa svolta in Italia (contratto di lavoro contenente gli identificativi INPS e INAIL, ultima busta paga).
2. per i cittadini della Romania e Bulgaria, fino al 31 Dicembre 2011, nulla osta dello Sportello unico per l'immigrazione; il nulla osta è richiesto solo in caso di primo lavoro in Italia, e comunque non per lavoro stagionale, lavoro agricolo, lavoro turistico alberghiero, lavoro domestico ed assistenza alla persona, lavoro edilizio e metalmeccanico, dirigenziale e altamente specializzato.
Per i lavoratori autonomi:
1. Iscrizione alla CCIAA o ad Albo professionale;
2. Partita IVA;
3. Copia ultima dichiarazione dei redditi.
Per chi non svolge attività lavorativa:
1. Dimostrazione delle risorse economiche sufficienti al soggiorno, per sé e per i propri familiari. Tale disponibilità è autodichiarata dall'interessato,  e va confermata da copia dell'estratto conto del richiedente non anteriore a 7 giorni. Il requisito delle risorse economiche deve essere soddisfatto personalmente dall'interessato. Per la quantificazione delle risorse economiche sufficienti si utilizza il parametro dell'importo dell'assegno sociale;
2. Copia dell'estratto conto dal quale risulti tale reddito;
3. Documentazione attestante la titolarità di una polizza di assicurazione, della durata minima di un anno, che copra tutti i rischi sanitari.
 
Per i familiari di cittadini comunitari aventi autonomo diritto di soggiorno:
I familiari comunitari del cittadino dell'Unione (già avente un autonomo diritto di soggiorno) che possono essere iscritti in anagrafe al di fuori dei requisiti sopra esposti sono quelli indicati all'inizio di questa scheda. E' però indispensabile che essi comprovino innanzitutto con idonea documentazione i rapporti di parentela. Inoltre il cittadino ospitante deve dichiarare la vivenza a carico dell'ospitato con dichiarazione sostitutiva, e dimostrare il reddito necessario.
Se il familiare è cittadino extracomunitario, è inoltre necessario presentare:
1. Visto di ingresso sul passaporto
2. Ricevuta della richiesta del Permesso di soggiorno;
3. Il cittadino ospitante deve dichiarare e dimostrare la vivenza a carico dell'ospitato
 
Il genitore comunitario di minore italiano, ai fini della regolarità del soggiorno e della successiva richiesta di attestazione di iscrizione anagrafica, deve solamente dimostrare il rapporto di filiazione con idonea documentazione. 
Anagrafe 45 giorni
entro n. 2 giorni successivi registrazione con decorrenza dalla data di presentazione della dichiarazione Polizia Municipale Ufficiale di Anagrafe registrazione residenza   anagrafe-certificati/cambiamento-di-residenza/
DEM.05 RICHIESTA RESIDENZA DA ALTRO COMUNE O DALL’ESTERO DI CITTADINO EXTRACOMUNITARIO Richiesta di trasferimento nel Comune di Scandiano da un altro Comune italiano o dall’estero, da parte di cittadino extracomunitario. Servizi Demografici Ufficiale di Anagrafe Messori Valeria, Corciolani Mercedes, Nasi Patrizia, Picerno Elisabetta, Falzone Anna, Bondavalli Valeria, Rinaldi Fiorenza, Caroli Mirella, Torelli Luciana L. 24/12/1954, n. 1228
D.P.R 30/05/1989, n. 223
Disposizioni previste dall’articolo 19 del regolamento anagrafico
L. 40/1998;
D.lgs. 286/1998
D.P.R. 394/1999
L. 189/2002
D.P.R. 334/2004
D.lgs. 5/2007
Circ. Min. Int. 43/2007
Dir. Min. Int. 20/02/2007
L. 68/2007
art. 5 del Decreto Legislativo 09/02/2012, n. 5, convertito in L. 04/04/2012 n. 35
istanza di parte Il cittadino di Stato EXTRA-CEE deve allegare la documentazione indicata nell’ allegato A).
Passaporto o altro documento d’identità valido del dichiarante.
 
Per ciascun componente del nucleo familiare che intende  cambiare la residenza:
 1. Passaporto in corso di validità, con eventuale visto di ingresso se previsto dalla legge
 2. Permesso di soggiorno in corso di validità (si rammenta che ogni cittadino extracomunitario che abbia compiuto i 14 anni NON PUÒ più essere legittimamente presente sul permesso dei genitori, e deve possedere un proprio permesso di soggiorno)
 3. Per la dimostrazione dei rapporti di parentela tra i membri della famiglia serve idonea documentazione rilasciata dalle competenti autorità straniere, tradotta e legalizzata (o apostillata) dall'autorità diplomatica o consolare italiana; non è possibile dedurre lo stato di familiare dal passaporto o dal permesso di soggiorno.
 4. eventuale patente  di guida  italiana ( originale o fotocopia leggibile)
 5. eventuali libretti di circolazione di tutti gli automezzi intestati ( originali o fotocopie leggibili)
 6. codice fiscale.
 
In mancanza di un valido permesso di soggiorno, è necessario presentare, alternativamente, la seguente documentazione.
Iscrizione anagrafica in attesa del rinnovo del permesso di soggiorno, sia se già iscritti in anagrafe, sia se mai iscritti (Circolari Min. Int. n. 12/2005 e n. 42 del 17/11/2006)
1. fotocopia del permesso di soggiorno scaduto;
2. ricevuta postale attestante l'avvenuta presentazione della richiesta di permesso di soggiorno entro i 60 giorni dalla scadenza del precedente.
Iscrizione anagrafica per motivi di lavoro subordinato (Direttiva Min. Int. 20/02/2007 e Circolare Min. Int. n. 16 del 2/4/2007)
1. copia del contratto di soggiorno stipulato presso lo Sportello Unico dell'Immigrazione ;
2. ricevuta postale attestante l'avvenuta presentazione della richiesta di permesso di soggiorno;
3. istanza di rilascio del permesso di soggiorno per lavoro subordinato presentata allo Sportello Unico dell'Immigrazione (mod. 209).
Iscrizione anagrafica per motivi di ricongiungimento familiare (Circolare Min. Int. n. 43 del 2/8/2007)
1. visto di ingresso dal passaporto con la dicitura "Ricongiungimento Familiare";
2. Ricevuta postale attestante l'avvenuta presentazione della richiesta di permesso di soggiorno;
3. copia del nulla osta rilasciato dallo Sportello Unico dell'Immigrazione.
• L'ipotesi di coesione familiare (il familiare è già entrato in Italia con altro tipo di visto di ingresso) non è assimilabile a quella sopra descritta, e pertanto sarà necessario attendere il permesso di soggiorno.
• ATTENZIONE: Il familiare extracomunitario di cittadino italiano o comunitario oltre alla dimostrazione dello status di "familiare", sono sufficienti i documenti indicati ai punti 1) e 2). Il cittadino comunitario dovrà dichiarare (con dichiarazione sostitutiva) e dimostrare la vivenza a carico del soggetto entrante.
 
Iscrizione anagrafica di minori stranieri in attesa di adozione (Direttiva Min. Int. 21/02/2007)
1. Copia dell'autorizzazione all'ingresso e al soggiorno permanente del minore rilasciata dalla Commissione per le adozioni internazionali e/o copia del provvedimento straniero di adozione.
Iscrizione anagrafica di cittadini stranieri discendenti da avo italiano in attesa del riconoscimento della cittadinanza italiana "jure sanguinis"
• 1a) dichiarazione di presenza formulata all'Autorità di frontiera al momento dell'ingresso se cittadini non appartenenti all'area Schengen oppure apposizione del timbro "SCHENGEN" sul documento di viaggio sempre a cura dell'Autorità di frontiera, non anteriore a 3 mesi;
OPPURE
• 1b) dichiarazione di presenza non anteriore a 3 mesi formulata dagli interessati al Questore di Reggio Emilia  entro otto giorni dall'ingresso se cittadini appartenenti all'area Schengen.
Anagrafe 45 giorni
entro n. 2 giorni successivi registrazione con decorrenza dalla data di presentazione della dichiarazione Polizia Municipale Ufficiale di Anagrafe registrazione residenza   anagrafe-certificati/cambiamento-di-residenza/
DEM.06 RICHIESTA DI CAMBIO DI INDIRIZZO ALL’INTERNO DEL COMUNE Richiesta di trasferimento da un indirizzo all'altro all'interno del Comune di Scandiano. Servizi Demografici Ufficiale di Anagrafe Messori Valeria, Corciolani Mercedes, Nasi Patrizia, Picerno Elisabetta, Falzone Anna, Bondavalli Valeria, Rinaldi Fiorenza, Caroli Mirella, Torelli Luciana Legge 1228/1954
D.P.R. 22/1989
art. 5 del Decreto Legislativo 09/02/2012, n. 5, convertito in L. 04/04/2012 n. 35
istanza di parte Documento d’identità valido del dichiarante.
 
Per ciascun componente del nucleo familiare che intende  cambiare la residenza: 
- eventuale patente di guida ( originale o fotocopia leggibile)
- eventuali libretti di circolazione di tutti gli automezzi intestati ( originali o fotocopie leggibili).
Anagrafe 45 giorni
entro n. 2 giorni successivi registrazione con decorrenza dalla data di presentazione della dichiarazione Polizia Municipale Ufficiale di Anagrafe registrazione residenza   anagrafe-certificati/cambiamento-di-residenza/
DEM.07 RILASCIO O RINNOVO DI CARTA D’IDENTITA’ A CITTADINO MAGGIORENNE RESIDENTE NEL COMUNE  Rilascio di un documento di riconoscimento personale a tutti i cittadini. Può essere valido per l’espatrio nei Paesi in cui non è obbligatorio l’utilizzo del passaporto. Servizi Demografici Funzionario incaricato dal Sindaco Messori Valeria, Corciolani Mercedes, Nasi Patrizia, Picerno Elisabetta, Falzone Anna, Bondavalli Valeria, Rinaldi Fiorenza, Caroli Mirella,  Regio decreto n.773/31;
Regio decreto n.635/40;
D.P.R. n.1656/65;
D.P.R. n.649/74;
Legge 127/1997
D.P.R. n.445/00;
Circolare Min. Interno n.8 del 26/06/08
Circolare Min. Interno n.12 del 27/10/08
D.L. 24/6/2008 n.112
istanza di parte IN CASO DI PRIMO RILASCIO:
1) Documento di riconoscimento valido;
in mancanza l'interessato può essere riconosciuto:
- personalmente dal dipendente che rilascia il documento (conoscenza diretta);
- mediante 2 persone fidefacienti conosciute dal dipendente che rilascia il documento, ciascuna in possesso di documento d'identità valido, che devono firmare i cartellini;
- mediante 2 testimoni che dichiarino di conoscere personalmente l'interessato, ciascuno in possesso di un documento d'identità valido, che devono firmare i cartellini.
2) N. 3 fotografie  uguali e recenti  a mezzo busto e a capo scoperto (salvo il caso in cui la copertura del capo con velo o turbante o altro sia imposta da motivi religiosi, purché i tratti del viso siano ben visibili).
Per i cittadini stranieri:
3) Permesso o carta di soggiorno in corso di validità (oppure la richiesta di rinnovo del permesso di soggiorno o di rilascio della carta di soggiorno o di nulla osta al ricongiungimento familiare e al lavoro subordinato).

IN CASO DI RINNOVO DOPO 5 ANNI:
A) Carta d'identità scaduta dal 26/06/2008 in poi:
1) Carta d'identità scaduta su cui verrà apposto il timbro di proroga della validità.

B) Carta d'identità scaduta entro il 25/06/2008 :
1) Carta d'identità scaduta o altro documento di riconoscimento valido
2) 3 fotografie
3) Permesso o carta di soggiorno in corso di validità (oppure la richiesta di rinnovo del permesso di soggiorno o di rilascio della carta di soggiorno o di nulla osta al ricongiungimento familiare e al lavoro subordinato).

IN CASO DI RINNOVO DOPO 10 ANNI:
1) Carta d'identità scaduta o altro documento di riconoscimento valido;
2) 3 fotografie
3) Permesso o carta di soggiorno in corso di validità (oppure la richiesta di rinnovo del permesso di soggiorno o di rilascio della carta di soggiorno o di nulla osta al ricongiungimento familiare e al lavoro subordinato).

IN CASO DI SOSTITUZIONE (deterioramento o dati non più corrispondenti):
1) Carta d'identità da sostituire;
2) N. 3 fotografie
3) Permesso o carta di soggiorno in corso di validità (oppure la richiesta di rinnovo del permesso di soggiorno o di rilascio della carta di soggiorno o di nulla osta al ricongiungimento familiare e al lavoro subordinato).

IN CASO DI SMARRIMENTO O FURTO:

1) Documento di riconoscimento valido; in mancanza l'interessato può essere riconosciuto:Vedi casi precedenti.
2) N. 3 fotografie
3) Permesso o carta di soggiorno in corso di validità (oppure la richiesta di rinnovo del permesso di soggiorno o di rilascio della carta di soggiorno o di nulla osta al ricongiungimento familiare e al lavoro subordinato).
4) Copia della denuncia di furto o smarrimento.
Anagrafe   Il rilascio e’ immediato
Rinnovo: da 180 giorni prima della scadenza
  Funzionario incaricato dal Sindaco documento identità   anagrafe-certificati/carta-didentita/
DEM.08 RILASCIO CARTA D’IDENTITA’ AI MINORI  Rilascio di un documento di riconoscimento personale a cittadini minori di età. Può essere valido per l’espatrio nei Paesi in cui non è obbligatorio l’utilizzo del passaporto. Per i minorenni : la richiesta contenente l’atto d’assenso all’espatrio deve essere effettuata da entrambi i genitori. Se il minore è accompagnato all’estero dai genitori occorre avere con se, oltre alla carta di identità valida, anche il certificato di nascita con paternità e maternità rilasciato dallo Sportello d’Anagrafe da mostrare alle autorità di frontiera o annotazione dei nomi dei genitori sulla 4^ facciata della carta d’identità del minore. Servizi Demografici Funzionario incaricato dal Sindaco Messori Valeria, Corciolani Mercedes, Nasi Patrizia, Picerno Elisabetta, Falzone Anna, Bondavalli Valeria, Rinaldi Fiorenza, Caroli Mirella,  Regio decreto n.773/31;
Regio decreto n.635/40;
D.P.R. n.1656/65;
D.P.R. n.649/74;
Legge 127/1997
D.P.R. n.445/00;
Circolare Min. Interno n.8 del 26/06/08
Circolare Min. Interno n.12 del 27/10/08
D.L 13/5/2011 n.70
istanza di parte 1) domanda firmata da un genitore sul  modulo fornito dall'Ufficio.
Per i minori sotto tutela: occorre la presenza del tutore che deve esibire la documentazione riguardante la tutela:
2) N. 3 fotografie  uguali e recenti  a mezzo busto e a capo scoperto (salvo il caso in cui la copertura del capo con velo o turbante o altro sia imposta da motivi religiosi, purché i tratti del viso siano ben visibili).
3) In caso venga richiesta una carta d'identità valida per l'espatrio,

ATTO DI ASSENSO di  entrambi i genitori .
Per ottenere la validità all'espatrio è necessaria la firma contestuale di entrambi i genitori o del tutore.
In caso di impossibilità di un genitore a recarsi presso lo sportello, è necessario produrre l’assenso con le seguenti modalità:
•    firma sul cartellino di domanda di rilscio di carta d’identita’   per minorenni allegando la fotocopia del documento di identità,
oppure
•    dichiarazione di assenso all’espatrio del minore scritta su foglio a parte, firmata e corredata da fotocopia documento di riconoscimento (modulo Atto di assenso).
In mancanza di tale assenso occorre il nulla osta del Giudice Tutelare.

Per il minore di anni 14, l’uso della carta d’identità ai fini dell’espatrio è subordinato alla condizione che il minore viaggi in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci; Se il minore di anni 14 viaggia con altre persone occorre  procurarsi  il “ CERTIFICATO DI ACCOMPAGNO “,  certificato compilato e sottoscritto dai genitori  nel quale viene indicato il nome della persona, dell’ente o della compagnia di trasporto a cui il minore medesimo è affidato  ; Il certificato di accompagno deve essere  convalidato dalla Questura o dalle  Autorità Consolari -. (collegarsi al sito della Polizia di Stato  per scaricare il modello di accompagno)

Al riguardo, al fine di semplificare l’applicazione di tale disposizione in sede di controllo alla frontiera, il Ministero dell’Interno suggerisce di informare i genitori del minore o chi ne fa le veci, circa l’opportunità di munirsi di documentazione idonea a comprovare la titolarità della potestà sul minore (es. certificato di nascita con indicazione di paternità e maternità).
Anagrafe   Il rilascio e’ immediato
Rinnovo: da 180 giorni prima della scadenza
  Funzionario incaricato dal Sindaco documento identità    anagrafe-certificati/carta-didentita/
DEM.09 RILASCIO DI CARTA D’IDENTITA’ A CITTADINO NON RESIDENTE NEL COMUNE  Rilascio di un documento di riconoscimento personale a cittadini non residenti nel comune di Scandiano. Servizi Demografici Funzionario incaricato dal Sindaco Messori Valeria, Corciolani Mercedes, Nasi Patrizia, Picerno Elisabetta, Falzone Anna, Bondavalli Valeria, Rinaldi Fiorenza, Caroli Mirella,  Regio decreto n.773/31;
Regio decreto n.635/40;
D.P.R. n.1656/65;
D.P.R. n.649/74;
Legge 127/1997
D.P.R. n.445/00;
Circolare Min. Interno n.8 del 26/06/08
Circolare Min. Interno n.12 del 27/10/08
istanza di parte 1) Documento di riconoscimento valido (Sono equipollenti alla carta di identità il passaporto, la patente di guida, la patente nautica, il libretto di pensione, il patentino di abilitazione alla conduzione di impianti termici, il porto d'armi, le tessere di riconoscimento, purchè munite di fotografia e di timbro o di altra segnatura equivalente, rilasciate da un'amministrazione dello Stato);
in mancanza l'interessato può essere riconosciuto:
- personalmente dal dipendente che rilascia il documento (conoscenza diretta);
- mediante 2 persone fidefacienti conosciute dal dipendente che rilascia il documento, ciascuna in possesso di documento d'identità valido, che devono firmare i cartellini;
- mediante 2 testimoni che dichiarino di conoscere personalmente l'interessato, ciascuno in possesso di un documento d'identità valido, che devono firmare i cartellini.
2)
N. 3 fotografie  uguali e recenti  a mezzo busto e a capo scoperto (salvo il caso in cui la copertura del capo con velo o turbante o altro sia imposta da motivi religiosi, purché i tratti del viso siano ben visibili).
Per i cittadini stranieri:
3) Permesso o carta di soggiorno in corso di validità (oppure la richiesta di rinnovo del permesso di soggiorno o di rilascio della carta di soggiorno o di nulla osta al ricongiungimento familiare e al lavoro subordinato).
4)
Nulla –osta  al rilascio del Comune di residenza del richiedente
Anagrafe  2-4 giorni subordinato alla ricezione del nulla-osta da parte del comune di residenza del richiedente Comune di residenza del richiedente Funzionario incaricato dal Sindaco documento identità     
DEM.10 AUTENTICA DI COPIE DI DOCUMENTI Per le autenticazioni di firme o di copie di atti e documenti destinati agli uffici della Pubblica Amministrazione o fornitori di Pubblici servizi (es. ENEL, TELECOM, RAI, FS, ecc.) o per legalizzare fotografie ci si può rivolgere direttamente all’Ufficio pubblico che richiede il documento, o ad un qualsiasi Ufficio Anagrafe. Per le autenticazioni di atti che non coinvolgono la Pubblica Amministrazione è invece necessario rivolgersi ad un notaio. Servizi Demografici Funzionario incaricato dal Sindaco Messori Valeria, Corciolani Mercedes, Nasi Patrizia, Picerno Elisabetta, Falzone Anna, Bondavalli Valeria, Rinaldi Fiorenza, Caroli Mirella, Torelli Luciana D.P.R. 445 del 28/12/2000
L. 3 del 16/01/2003
D.P.R. 642 del 26/10/1972 e successive integrazioni e modificazioni, ed altre Leggi speciali sull'applicazione dell'imposta di bollo
istanza di parte Originale del documento ;
Fotocopia del documento originale da autenticare;
Anagrafe   rilascio immediato   Funzionario incaricato dal Sindaco copia autenticata   anagrafe-certificati/autenticazione-di-firme-o-documenti-e-legalizzazione-di-fotografie/
DEM.11 AUTENTICA DI FIRMA  Per le autenticazioni di firme o di copie di atti e documenti destinati agli uffici della Pubblica Amministrazione o fornitori di Pubblici servizi (es. ENEL, TELECOM, RAI, FS, ecc.) ci si può rivolgere direttamente all’Ufficio pubblico che richiede il documento, o ad un qualsiasi Ufficio Anagrafe. Per le autenticazioni di atti che non coinvolgono la Pubblica Amministrazione è invece necessario rivolgersi ad un notaio. Servizi Demografici Ufficiale incaricato dal Sindaco Messori Valeria, Corciolani Mercedes, Nasi Patrizia, Picerno Elisabetta, Falzone Anna, Bondavalli Valeria, Rinaldi Fiorenza, Caroli Mirella, Torelli Luciana D.P.R. 445 del 28/12/2000; L. 3 del 16/01/2003; D.P.R. 642 del 26/10/1972 e successive integrazioni e modificazioni, ed altre Leggi speciali sull'applicazione dell'imposta di bollo.
art. 14 della Legge 21.3.1990 n. 53; Art. 31 comma 3 lett. e) L. 4.5.1983 n. 184; Art. 39 D. Lgs. 28.7.1989 n. 271; D.P.R. 8 luglio 2005, n. 169; D.L. 4 luglio 2006, n. 223
istanza di parte   • Domanda o dichiarazione che il richiedente deve sottoscrivere
  • Documento di identità valido dell'interessato
In mancanza l'interessato può essere riconosciuto:
- personalmente dal dipendente che procede all'autenticazione   della firma (conoscenza diretta);
- mediante 2 persone fidefacienti conosciute dal dipendente che procede all'autenticazione della firma, ciascuna in possesso di documento d'identità valido;
- mediante 2 testimoni che dichiarino di conoscere personalmente l'interessato, ciascuno in possesso di un documento d'identità valido.
Anagrafe   Il rilascio è immediato   Funzionario incaricato dal Sindaco firma autenticata   anagrafe-certificati/autenticazione-di-firme-o-documenti-e-legalizzazione-di-fotografie/
DEM.12 AUTENTICA DI FIRMA PER PASSAGGIO DI PROPRIETA’ AUTOMEZZI Per autenticare la firma sugli atti di vendita dei veicoli il venditore può recarsi presso l'ufficio anagrafe. Occorre portare una marca da bollo di euro 14,62 da apporre sull'atto al momento dell'autentica della firma ed esibire un documento d'identità in corso di validità.  Servizi Demografici Funzionario incaricato dal Sindaco Messori Valeria, Corciolani Mercedes, Nasi Patrizia, Picerno Elisabetta, Falzone Anna, Bondavalli Valeria, Rinaldi Fiorenza, Caroli Mirella,  Decreto Legge 223 del 04/07/2006 istanza di parte   • Certificato di proprietà del veicolo o atto di vendita già compilati
  • Documento di riconoscimento valido
  • Marca da bollo
Anagrafe   Immediato   Funzionario incaricato dal Sindaco firma autenticata    
DEM.14 RINNOVO DICHIARAZIONE DI DIMORA ABITUALE DI CITTADINO EXTRACOMUNITARIO I cittadini extracomunitari iscritti nell’anagrafe della popolazione residente hanno l’obbligo di rinnovare la dichiarazione di dimora abituale nel comune entro 60 giorni dal rinnovo del permesso di soggiorno. Servizi Demografici Ufficiale di Anagrafe Messori Valeria, Corciolani Mercedes, Nasi Patrizia, Picerno Elisabetta, Falzone Anna, Bondavalli Valeria, Rinaldi Fiorenza, Caroli Mirella, Torelli Luciana Art. 7, comma 3, D.P.R. 30/05/1989, n. 223 come sostituito dall’articolo 15, comma 2, D.P.R. 31/08/1999, n. 394. istanza di parte   • documento d’identità
  • permesso di soggiorno rinnovato
Anagrafe   immediata   Ufficiale di Anagrafe      
DEM.15 DENUNCIA DI OSPITALITA’ DI CITTADINO EXTRACOMUNITARIO Chiunque” (proprietario, cedente, ospitante italiano o extraeuropeo), a qualsiasi titolo, dà alloggio, ospita, cede la proprietà o il godimento di un immobile  a un cittadino straniero, anche se parente o affine, deve, entro 48 ore, comunicarlo per iscritto all’autorità locale di pubblica sicurezza. Servizi Demografici Ufficiale di Anagrafe Messori Valeria, Corciolani Mercedes, Nasi Patrizia, Picerno Elisabetta, Falzone Anna, Bondavalli Valeria, Rinaldi Fiorenza, Caroli Mirella, Torelli Luciana Art. 12 D.L. 59 del 23/08/1978 convertito con L. 191 del 18/05/1978
Art. 7 D.lgs 286 del 25/07/1998 e successive modifiche
istanza di parte Modello di comunicazione ospitalità compilato in ogni sua parte in stampatello , leggibile e firmato dalla persona che effettua la dichiarazione . Anagrafe   immediata   Ufficiale di Anagrafe rilascio copia denuncia    
DEM.16 LEGALIZZAZIONE DI FOTOGRAFIA Per legalizzare fotografie ci si può rivolgere direttamente all’Ufficio pubblico che richiede il documento, o ad un qualsiasi Ufficio Anagrafe. Servizi Demografici Ufficiale incaricato dal Sindaco Messori Valeria, Corciolani Mercedes, Nasi Patrizia, Picerno Elisabetta, Falzone Anna, Bondavalli Valeria, Rinaldi Fiorenza, Caroli Mirella,  D.P.R. 445 del 28/12/2000
Circ. Min. Interno 3 M.I.A.C.E.L. del 14/03/1995
Nota del Ministero dell'Interno, Dipartimento Pubblica Sicurezza, prot. 001374 del 14 Febbraio 1996
Nota del Ministero dell'Interno n. 400/A/2005/1501/P/23.13.27 del 5 Dicembre 2005
istanza di parte   • N. 1 fotografia recente formato tessera
  • Documento di identità valido dell'interessato

In caso il richiedente sia persona minorenne, deve essere accompagnato da un genitore o dal tutore provvisto di documento di identità valido.
Anagrafe   Rilascio immediato   Funzionario incaricato dal Sindaco fotografia legalizzata   anagrafe-certificati/autenticazione-di-firme-o-documenti-e-legalizzazione-di-fotografie/
URP.01 ACCESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI accesso formale con rilascio di copia fotostatica o accesso con sola visione dei documenti Ufficio Relazioni al Pubblico  Dirigente del Settore oggetto della richiesta di accesso   L. 69 del 18/06/2009; D.P.R. 184 del 12/04/2006; L.15 dell'11/02/2005; D.LGS. 267 del 18/08/2000; L. 241 del 07/08/1990;
Regolamento Comunale per il diritto di accesso ai documenti amministrativi;
Delib. G.C. 670 del 21/09/1993.
istanza di parte Richiesta scritta, esente da bollo, da compilare su apposito modulo. 
In caso di richiesta presentata da impresa, società o altra persona giuridica, il modulo va firmato dal legale rappresentante.
In caso di visione o di ritiro di copia dei documenti ammessi all'accesso da parte di persona diversa dall'interessato:
- Delega scritta da parte dell'interessato (delegante) nei confronti di chi ritira (delegato), fotocopia del documento di identità dell'interessato ed esibizione del documento di identità in corso di validità di chi ritira. 
U.R.P. 30 giorni A seconda del tipo di richiesta, la consultazione o il rilascio di copie potrà essere immediata o avvenire entro il termine massimo di 30 giorni salvo opposizione dei controinteressati Settori di riferimento della richiesta di accesso Dirigente Settore di competenza della richiesta  consultazione o rilascio copia   relazioni-con-il-pubblico/accesso-ai-documenti-amministrativi/
URP.02 TESSERINO DI CACCIA  Chiunque intenda cacciare all’interno del territorio nazionale deve essere in possesso di regolare licenza di caccia e del tesserino di caccia rinnovato annualmente. Ufficio Relazioni al Pubblico  Operatore URP Messori Valeria, Corciolani Mercedes, Nasi Patrizia, Picerno Elisabetta, Falzone Anna, Rinaldi Fiorenza Caroli Mirella L. 157 dell'11/02/1992;L. 616 del 24/07/1977;L.R. 8 del 15/02/1994;
Disposizioni regionali per il rilascio del tesserino regionale per l'esercizio venatorio;
Manuale regionale Gestione tesserini caccia.
istanza di parte  Per rinnovare il tesserino di caccia è necessario presentare :
- Licenza di porto d’armi per uso caccia rilasciata dalla Questura di RE
 
avere  le seguenti ricevute di pagamento :
1) ricevuta di versamento della tassa di concessione regionale per abilitazione esercizio venatorio (c/c postale n. 116400 intestato a Regione Emilia Romagna -tasse concessioni regionali e altri tributi con cusale : abilitazione esercizio venatorio stagione in corso).
2) ricevuta  di versamento della tassa di concessione governativa di porto di fucile ad uso caccia (c/c postale n. 8300)
3) ricevuta del versamento R.C.T.  assicurazione obbligatoria
4) ricevuta del versamento tassa gli ATC ai quali è regolarmente iscritto per la stagione venatoria in corso

- Numero di codice fiscale ( solo per nuovi utenti)
- Ricevuta della consegna del tesserino di caccia dell’anno precedente. La consegna deve essere effettuata entro il 31 marzo di ogni anno a pena di sanzioni (in caso di mancata riconsegna o di riconsegna di tesserino non integro e/o contraffatto, al cacciatore non potrà essere rilasciato il tesserino relativo alla stagione venatoria in corso a meno che non venga prodotta apposita denuncia dell'avvenuto smarrimento o deterioramento all'autorità di Pubblica Sicurezza o locale stazione dei Carabinieri)
- Dichiarazione (rilasciata alla Provincia) sulla scelta relativa alla forma di caccia (A, B o C)
- Se l'esercizio della caccia è svolto solo in Azienda Venatoria l'interessato deve rendere relativa dichiarazione e deve avere versato gli importi per la tassa governativa e l’assicurazione obbligatoria.
 
I bollettini sono disponibili presso gli uffici postali.
U.R.P.   rilascio immediato   operatore URP tesserino   relazioni-con-il-pubblico/tesserino-di-caccia/
URP.04 ISCRIZIONE ANAGRAFE CANINA DI CANE GIA’ MUNITO DI MICROCHIP Tutti coloro che entrano in possesso di cani devono effettuare la registrazione all’anagrafe canina dell’animale entro 30 giorni dall’entrata in possesso del cane. Contestualmente alla registrazione viene assegnato il numero di microchip. Tutte le modifiche successive (variazioni di residenza, cessioni, smarrimento, morte) devono essere comunicate al Comune in cui il cane risulta iscritto. Ufficio Relazioni al Pubblico  Operatore URP  Corciolani Mercedes, Nasi Patrizia, Picerno Elisabetta, Falzone Anna,  Rinaldi Fiorenza,  L. 281 del 14/08/1991;
L. R. 27 del 07/04/2000 "Nuove norme per la tutela ed il controllo della popolazione canina e felina";
Delibera di Giunta Regione Emilia - Romagna n. 139/2011 del 07/02/2011
istanza di parte  - Documento d'identità del proprietario del cane;
 - Eventuale Libretto sanitario del cane e ogni altra documentazione posseduta riguardante il cane e la sua provenienza;
 - Documentazione comprovante l'avvenuta applicazione del microchip al cane (si tratta di una certificazione datata, timbrata e sottoscritta da un veterinario di avvenuta applicazione del microchip, contenente i dati descrittivi dell'animale e il numero del microchip inserito).

In caso di cane già iscritto ad altra anagrafe canina dal precedente proprietario, che lo ha ceduto all'attuale proprietario:Copia della denuncia di cessione del cane da parte del precedente proprietario presentata presso l'anagrafe canina di provenienza (in mancanza: copia della documentazione in possesso del proprietario riguardante l'iscrizione alla precedente anagrafe canina);

In caso di cane già iscritto ad altra anagrafe canina dall'attuale proprietario ora residente nel Comune:copia della documentazione in possesso del proprietario riguardante l'iscrizione alla precedente anagrafe canina.

In caso di iscrizione effettuata da persona diversa dal proprietario del cane:Delega scritta da parte del proprietario (delegante) nei confronti di chi effettua l'iscrizione (delegato), fotocopia del documento d'identità del proprietario ed esibizione del documento d'identità in corso di validità di chi effettua l'iscrizione.
U.R.P.   l’iscrizione è immediata    operatore URP documento iscrizione anagrafe canina Consegna diretta relazioni-con-il-pubblico/anagrafe-canina/
URP.05 ISCRIZIONE ANAGRAFE CANINA DI CANE SPROVVISTO DI MICROCHIP Tutti coloro che entrano in possesso di cani devono effettuare la registrazione all’anagrafe canina dell’animale (L.R. 27 del 7 aprile 2000) entro 30 giorni dall’entrata in possesso del cane. Contestualmente alla registrazione viene assegnato il numero di microchip. Tutte le modifiche successive (variazioni di residenza, cessioni, smarrimento, morte) devono essere comunicate al Comune in cui il cane risulta iscritto. Ufficio Relazioni al Pubblico  Operatore URP  Corciolani Mercedes, Nasi Patrizia, Picerno Elisabetta, Falzone Anna,  Rinaldi Fiorenza,  L. 281 del 14/08/1991 "Legge quadro in materia di animali d'affezione e prevenzione del randagismo";
L. R. 27 del 07/04/2000 "Nuove norme per la tutela ed il controllo della popolazione canina e felina";
Delibera di Giunta Regione Emilia Romagna n. 139/2011 del 07/02/2011
istanza di parte Documento d'identità del proprietario del cane;
Eventuale Libretto sanitario del cane e ogni altra documentazione posseduta riguardante il cane e la sua provenienza.

In caso di iscrizione effettuata da persona diversa dal proprietario del cane: Delega scritta da parte del proprietario (delegante) nei confronti di chi effettua l'iscrizione (delegato), fotocopia del documento d'identità del proprietario ed esibizione del documento d'identità in corso di validità di chi effettua l'iscrizione
U.R.P.   l’iscrizione è immediata    operatore URP documento iscrizione anagrafe canina consegna diretta relazioni-con-il-pubblico/anagrafe-canina/
URP.06 PRENOTAZIONE SALE COMUNALI Coloro che sono interessati ad avere in prestito una sala di proprietà comunale devono presentare richiesta scritta presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico. La richiesta di utilizzo delle sale può essere effettuata da Enti, Partiti, Associazioni o privati. Ufficio Relazioni al Pubblico  Operatore URP  Corciolani Mercedes, Nasi Patrizia, Picerno Elisabetta, Falzone Anna,  Rinaldi Fiorenza,  Tariffe per la fruizione di servizi pubblici comunali approvate annualmente con Delibera di Giunta Comunale istanza di parte modulo domanda compilato U.R.P.    - presentazione della domanda: almeno 5 giorni prima del giorno richiesto
 - ritiro chiavi : 1 giorno prima
 - riconsegna chiavi : massimo il giorno successivo all’utilizzo
 - pagamento : entro il giorno di utilizzo della sala, massimo il giorno successivo
  operatore URP consegna chiavi comunicazione verbale, via mail, o tramite fax relazioni-con-il-pubblico/sale-comunali/