Scandiano, lunedì riparte il mercato alimentare

Riparte il prossimo 4 maggio, solo per quanto riguarda i banchi alimentari e rispettando le misure di sicurezza e di distanziamento sociale richieste dalle normative, il mercato del lunedì a Scandiano.
Un’ordinanza del sindaco Matteo Nasciuti ha disposto di collocare i banchi al Parco della Resistenza, e non per le vie del centro storico, per consentire una disposizione più consona al rispetto delle disposizioni.
“Da settimane lavoriamo con l’assessore Caffettani e con gli uffici, che ringrazio – ha detto Nasciuti – su un’ipotesi che consenta di assicurare ampi spazi per la clientela che intende acquistare i prodotti posti in vendita, così da evitare assembramenti e da garantire sempre, su tutta l’area del mercato, l’osservanza della distanza interpersonale di almento un metro. Inoltre si tratta di aree di facile sorveglianza da parte del personale addetto e degli organi di polizia che saranno presenti durante lo svolgimento dei mercati”
Verranno recintate le aree e di regolamentare l’accesso degli utenti, in modo da lasciare soltanto varchi di un metro, che in caso di eventuale grande afflusso possano facilmente essere chiusi, isolando l’area mercatale dal contesto circostante. Inoltre verranno anche collocate le transenne davanti e parallelamente ad ogni posteggio, ad una distanza minima di 2 metri dal banco, al fine di separare l’area dove si trovano i clienti che stanno acquistando da quelli che in fila stanno aspettando il loro turno.
Al Parco della Resistenza verranno collocati 14 i banchi alimentari più 6 posteggi per produttori agricoli, collocati normalmente in Piazza Fiume e Piazza Laura Bassi.

Via libera da mercoledì 6 maggio anche al mercato alimentare in piazza Pighini ad Arceto, che riguarda 3 banchi alimentari.

Ordinanza Mercati settimanali generi alimentari e produttori agricoli

Questa voce è stata pubblicata in Notizie. Contrassegna il permalink.