Emilia-Romagna in zona gialla dal 26 Aprile

Il Decreto-Legge n. 52 del 22 aprile 2021 aggiorna le misure in vigore sul territorio nazionale: dal 1° maggio al 31 luglio 2021 si applicano le disposizioni già definite nel DPCM del 2 marzo 2021 come integrate dal DL.
Il DL ripristina le zone gialle a partire dal 26 aprile 2021 e consente gli spostamenti in entrata e in uscita dai territori delle Regioni e delle Province autonome che si collocano nelle zone bianca e gialla. Istituisce la certificazione verde per gli spostamenti da e verso zone arancioni o rosse.

L’ordinanza del Ministero della salute del 23 aprile 2021 ( 440.73 KB) assegna l’Emilia-Romagna alla zona gialla da lunedì 26 aprile 2021.

Resta in vigore il sistema di classificazione delle regioni per fascia di rischio. Le regioni possono, con propria ordinanza, prevedere ulteriori restrizioni in aree di particolare criticità.

Informazioni sui provvedimenti
Tutte le informazioni, a seguito delle disposizioni nazionali e regionali sono disponibili sul sito del Governo e della Regione Emilia Romagna
www.governo.it/it/coronavirus
www.regione.emilia-romagna.it/coronavirus
Lo stato di emergenza è prorogato fino al 30 aprile 2021 dal Decreto legge 14 gennaio 2021, n. 2

Sintesi delle principali novità