Riaprono i Centri Giovani di Scandiano e Arceto

Da martedì 27 aprile riaprono gli spazi del polo MADE – Magazzino di esperienze di Scandiano e del Centro Giovani di Arceto. Un progetto ideato e realizzato da Impresa Sociale Base in collaborazione con il Comune di Scandiano.

Le modalità di prenotazione e di accesso sono le seguenti:

Modalità di prenotazione SPAZIO STUDIO/COWORKING:

– 28 postazioni per studio/co-working individuale, accessibili su prenotazione

– 9 turni: dalle 14.00 alle 17.00 dal martedì al venerdì; dalle 17.00 alle 20.00 dal martedì al venerdì; dalle 15.00 alle 18.00 il sabato

– La richiesta di prenotazione può essere inoltrata solo per email a info@polomade.it specificando: nome e cognome; turni scelti (massimo 4 turni di studio a settimana per persona). L’oggetto della mail di prenotazione deve indicare: “prenotazione postazione studio NOME COGNOME”

– Le prenotazioni possono essere fatte per la settimana in essere e per quella successiva e devono pervenire non oltre le ore 19.00 del giorno precedente il turno prenotato

– Ogni mail di richiesta di prenotazione riceverà una conferma via mail

– L’ingresso allo spazio studio/coworking, con documento di riconoscimento, è consentito entro 30 minuti dall’apertura (es: per il turno delle 14.00, l’ingresso è consentito al massimo fino alle 14.30), dopodiché si lascerà lo spazio a eventuali persone senza prenotazione

– L’ingresso allo spazio studio/coworking prevede la sottoscrizione di un modulo per il rispetto delle norme di accesso agli spazi. Per i minori il modulo deve essere sottoscritto da un genitore o da chi esercita la patria potestà

– Si invitano tutti gli interessati alla collaborazione, nella responsabilità di utilizzo delle postazioni. Se necessario si invita a disdire la prenotazione almeno 24 ore prima della stessa

– Si raccomanda agli utenti di osservare le norme di accesso esposte all’ingresso degli spazi

Modalità di accesso SPAZI GIOVANI DI SCANDIANO E ARCETO

– 30 postazioni a libero accesso fino ad esaurimento posti causa emergenza covid

– L’ingresso allo spazio giovani prevede la sottoscrizione di un modulo per il rispetto delle norme di accesso agli spazi. Per i minori il modulo deve essere sottoscritto da un genitore o da chi esercita la patria potestà

– Si raccomanda agli utenti di osservare le norme di accesso esposte all’ingresso degli spazi