Finanziamento per promuovere soluzioni sanitarie e assistenziali inclusive per invecchiare bene.

PREMESSE:
L’obiettivo del bando è sostenere progetti di collaborazione innovativi, transnazionali e multidisciplinari.
Il bando 2021, pur mantenendo un approccio di invito aperto (ovvero aperto a tutte le 8 aree di applicazione AAL, Ambient Assisted Living, Programma di ricerca europeo per promuovere le Tecnologie innovative di assistenza agli anziani in ambiente domestico), vorrebbe sottolineare tre elementi:

  • un approccio inclusivo di salute e cura (prevenzione della salute, conservazione della salute fisica e mentale, partecipazione sociale);
  • la stimolazione e il potenziamento dell’innovazione nell’invecchiamento attivo e in buona salute attraverso ecosistemi sanitari e assistenziali;
  • l’accessibilità di soluzioni digitali agli utenti finali, ad esempio attraverso l’educazione per una maggiore alfabetizzazione elettronica.

BENEFICIARI:
Possono presentare domanda:

  • micro imprese;
  • PMI;
  • grandi imprese;
  • università;
  • enti e organismi pubblici o privati che hanno all’interno del loro statuto scopi di ricerca.

I criteri per l’ammissibilità sono i seguenti:

  • composizione consortile di almeno 3 organizzazioni indipendenti (entità giuridiche) da almeno 3 diversi stati partner AAL;
  • i candidati per i progetti di piccola collaborazione devono controllare la finanziabilità del progetto come riportato da bando.

Il consorzio deve includere almeno un business partner, PMI o organizzazioni di utenti finali ammissibili (ad esempio organizzazioni di assistenza sanitaria) che abbiano o vogliano risolvere un bisogno/problema attraverso il progetto.

TIPOLOGIA DI INTERVENTI AMMISSIBILI:
I settori di ricerca interessati sono le telecomunicazioni, l’informatica, le nanotecnologie, i microsistemi, la robotica e i nuovi materiali.

ENTITÀ E FORMA DELL’AGEVOLAZIONE:

La dotazione finanziaria è di € 21.019.900 distribuiti in qualità di contributo a fondo perduto.

Le categorie di progetti ammessi sono:

progetti collaborativi che hanno una durata compresa tra 12 e 30 mesi potranno ricevere un contributo massimo di € 2,5 milioni;

piccoli progetti collaborativi, con una durata compresa tra 6 e 9 mesi potranno ricevere un contributo massimo di € 300.000,00.

SCADENZA:
Il termine per la presentazione elettronica è fissata alle ore 17:00 del 21/05/2021.

INFORMAZIONI, COMUNICAZIONI E MODULISTICA:
Per informazioni è possibile scrivere a: info@aal-europe.eu .

DISCLAIMER:
Questa informativa ha valore puramente divulgativo. Per approfondimenti e chiarimenti si rimanda alla pagina web: http://www.aal-europe.eu/call-2021/

I candidati devono essere consapevoli che il testo del bando può essere leggermente aggiornato durante la pubblicazione del bando. È nell’interesse dei candidati monitorare regolarmente la pagina web del bando.

Documento informativo in pdf