FONDAZIONE UNIPOLIS: BANDO CULTURABILITY 2020. CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO ALLE ORGANIZZAZIONI CULTURALI IN DIFFICOLTÀ A CAUSA DELL’EMERGENZA SANITARIA GENERATA DAL CORONAVIRUS

PREMESSA:
Il bando è indirizzato a centri culturali rigenerati (associazioni, onlus, consorzi, micro – piccole – medie – grandi imprese) già attivi, in cui si sviluppano processi di innovazione culturale con impatto sociale e civico, e si sperimentano nuove logiche di collaborazione con le comunità locali.

BENEFICIARI:
Il bando è aperto a centri culturali innovativi già attivi da almeno due anni, frutto di processi di rigenerazione dal basso. Luoghi in cui si sviluppano processi di innovazione culturale con un impatto sociale e civico, e si sperimentano nuove logiche di ingaggio e collaborazione con le comunità di riferimento.

La candidatura può essere avanzata dal soggetto gestore o co-gestore dello spazio, in partnership con altre organizzazioni che hanno sede o collaborano alle attività del luogo. Il soggetto gestore o co-gestore che candida il centro a “Culturability” svolge il ruolo di capofila ai fini della partecipazione al bando. Il capofila può essere un’organizzazione non profit, una cooperativa, un’impresa; il capofila non può essere un ente pubblico.

INTERVENTI AMMISSIBILI:
I centri culturali selezionati saranno supportati attraverso tre strumenti:

  • grant in forma di erogazione liberale;
  • contributi economici in forma di voucher da usare per attività di consulenza, ricerca e sviluppo, formazione;
  • intervento di consulenti e mentor che seguiranno e accompagneranno le organizzazioni coinvolte.

ENTITÀ E FORMA DELL’AGEVOLAZIONE:
La dotazione finanziaria complessiva è pari a euro 600.000,00.

SCADENZA:
La domanda può essere presentata entro il 16 giugno 2020.

Documento informativo in pdf