T.A.R.I. – Tassa Rifiuti anno 2020

DIFFERIMENTO DELLA SCADENZA DELLA I RATA TARI – Tassa Rifiuti – disposto con delibera di Giunta Comunale n. 112 dell’11/06/2020

Il pagamento dell’ACCONTO TARI per l’anno 2020 è stato così differito :

  • al 31 LUGLIO 2020 per le utenze DOMESTICHE
  • al 15 SETTEMBRE 2020 per le utenze NON DOMESTICHE

Il pagamento del SALDO TARI avrà scadenza il 2 DICEMBRE 2020 per tutte le UTENZE

Disposizioni in materia di trasparenza nel servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati – Delibera di ARERA n 444/2019/R/Rif
Tulle le informazioni sono reperibili al seguente link: https://www.irenambiente.it/trasparenza

OBBLIGO DICHIARATIVO TARI –
Chiunque possieda, occupi o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani è soggetto al pagamento della TARI

La dichiarazione di inizio del possesso , occupazione o detenzione  deve essere presentata a IREN entro il 30 giugno dell’anno successivo alla data d’inizio ed ha effetto anche per gli anni successivi qualora le condizioni rimangono invariate e non consegua un diverso ammontare del tributo

Per informazioni rivolgersi a IREN :

  •  Numero Verde 800969696  attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18 ed il sabato dalle 8 alle 13
  •  Sportello IREN di Scandiano  Via Roma 6/dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 13,30
  •  Link INFO : http://www.irenambiente.it/info-tari

L’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA Covid_19 ha imposto l’adozione di alcune misure di tutela, straordinarie e urgenti, volte a mitigare per quanto possibile la situazione di criticità e gli effetti sulle varie categorie di utenze, sia Domestiche che Non Domestiche della TARI, derivanti dalle limitazioni introdotte a livello nazionale o locale dai provvedimenti normativi adottati per contrastare l’emergenza.

Riduzioni TARI per le Utenze Non Domestiche.

Con le delidere di CC n. 85 del 24/7/2020 e n. 114 del 30/9/2020 sono stati individuati i criterio di riduzione della Tari , in collaborazione con IREN ed in attuazion e della delibera Arera n. 158/2020 la quale ha previsto riduzioni per le Aziende (individuate sulla base dei cod. ATECO) obbligate alla chiusura delle proprie attività dai provvedmenti legislativi adottati . Con riferimento al periodo medio di chiusura pari a n.3 mesi, la percentuale base di sconto utilizzata è stata del 25% (sconto su base annuale) in quanto ritenuta capiente rispetto ai giorni effettivi di chiusura delle UND beneficiarie della riduzione. Il 25% è direttamente proporzionale a 3 mesi di chiusura sui 12 di un anno. La percentuale di sconto è stata applicata alla sola quota variabile in quanto direttamente legata ai servizi di raccolta, trasporto e smaltimento di rifiuti differenziati ed indifferenziati ed ha interessato circa 1.400 Aziede

Riduzioni TARI per le Utenze Domestiche disagiate.

Con la delidera di CC n. 114 del 30/9/2020 sono stati indivisduati i criteri per concedere una riduzione della TARI, alle Utenze Domestiche disagiate attuando anche in questo caso come per le Utenze Non domestiche, la direttive della delibera ARERA n. 158/2020 volta ad assicurare agli utenti domestici del servizio TARI, che si trovino in condizioni economico-sociali disagiate l’accesso alla fornitura del servizio a condizioni tariffarie agevolate. Le utenze disagiate sono considerate tali a fronte del possesso requisiti necessari per ottenere i Buoni SGATE : Gas – Luce- Idrico

a) nucleo familiare con attestazione dell’ISEE, in corso di validità, non superiore a 8.265,00 euro ;

b) solo i nuclei familiari con 4 o più figli fiscalmente a carico hanno accesso al bonus anche con un ISEE, in corso di validità, non superiore a 20.000,00 euro;

c)nucleo familiare del titolare di reddito di cittadinaza o di pensione di cittadinanza con ISEE, in corso di validità, la cui soglia può essere superiore a 8.265,00 euro ma fino a 9;

La riduzione è stata concessa d’ufficio a coloro che entro il 30/9/2020 hanno presentato autocertificazione per i buoni energia. Ulteriori contributi saranno concessi a chi presenterà autocertificazione entro 31/12/2020

CONDIZIONI E MODALITA’ PER L’ACCESSO ALLE AGEVOLAZIONI PREVISTE DAL REGOLAMENTO TARI

UTENZE DOMESTICHE

Condizioni di base per il riconoscimento dell’agevolazione
A decorrere dal 01/01/2017 sono state introdotte agevolazioni a favore delle utenze domestiche che si tradu­cono in una riduzione del 50% della parte variabile della tassa in caso di nuclei familiari che soddisfino parti­colari requisiti.
A favore delle utenze domestiche è concessa una riduzione del 50% della parte variabile della tariffa in caso di nuclei familiari che soddisfino i seguenti requisiti: A) Nuclei familiari composti da una, due o più persone di età non inferiore ad anni 65 al 1° gennaio dell’anno per il quale si chiede l’agevolazione, aventi una attestazione ISEE pari o inferiore a 12.500,00. I componenti del nucleo familiare potranno avere la proprie­tà, l’usufrutto, o altro diritto reale minore della sola abitazione principale e delle relative pertinenze, così come inteso ai fini IMU. B) Nuclei familiari composti da minimo 5 persone di cui almeno tre di età inferiore a 26 anni al 1° gennaio dell’anno per il quale si chiede l’agevolazione, aventi una attestazione ISEE pari o inferiore a 10.000,00. I componenti del nucleo familiare potranno avere la proprietà, l’usufrutto, o altro diritto reale minore della sola abitazione principale e delle relative pertinenze così come inteso ai fini IMU. L’applicazione della riduzione è riconosciuta, a pena di decadenza, a seguito di presentazione di apposita richiesta corredata da di­chiarazione ISEE dalla quale risulti la sussistenza dei presupposti per l’accesso al contributo. La richiesta dovrà pervenire al comune di Scandiano entro il 30 marzo dell’anno per il quale si richiede l’agevolazione . Il contributo sarà concesso nei confronti dei contribuenti, che alla data della domanda, risultino non avere pendenze nel pagamento dei tributi comunali (IMU TASI TARI) e delle sanzioni amministrative applicate dal Comune e dall’Unione Tresinaro Secchia ; Entro il mese di aprile l’ufficio tributi provvede ad effettuare l’istruttoria sulle domande presentate. Entro il 30 aprile, l’ufficio tributi trasmette ad IREN Ambiente Spa i nominavi di coloro a cui spetta il contributo previsto; in tal modo IREN provvede ad inserire già nella rata di acconto dell’anno corrente il 50% del contributo spettante, mentre il restante 50% sarà contabilizzato nella rata successiva a saldo .”
Il sottoscrittore deve essere l’intestatario della posizione contributiva (TARI) a carico del quale IREN emette gli avvisi di pagamento (TARI) per il servizio di smaltimento rifiuti.

CONSEGNA DELLA RICHIESTA :
La richiesta, corredata anche dal documento di identità del sottoscrittore e dalla copia di Attestazione ISEE dovrà pervenire all’Ufficio Tributi entro il 31 marzo 2020 tramite consegna diretta (orari: lunedì 8,30/13,00 – giovedì 11,00/13,00 e 15,00/17,00 – venerdì 11,00/13,00 – sabato 8,30/12,30 – martedì e mercoledì CHIUSO)
oppure inviata via fax al n° 0522764271
o via email tributi@comune.scandiano.re.it scandiano@cert.provincia.re.it .

BAR – TABACCHI SLOT FREE

Attività a titolo principale di BAR o TABACCHERIA aderenti al progetto “Slot freE-R” – Condizioni e modalità per l’accesso alle agevolazioni

Condizioni di base per il riconoscimento dell’agevolazione
A decorrere dal 01/01/2017 sono state introdotte agevolazioni a favore delle utenze NON domestiche che si traducono in una riduzione del 50% della parte variabile della tassa, in presenza di specifici requisiti.
E’ facoltà del Comune istituire un fondo sociale, destinato al sostegno delle situazioni accertate di incapacità o scarsa capacità degli utenti e famiglie a far fronte al pagamento del tributo.
Ai contribuenti che esercitano, a titolo principale, attività di bar o attività di commercio al dettaglio di prodotti del tabacco e che non abbiano installato o che dismettano nel corso dell’anno apparecchi di video poker, slot machine, videolottery o altri apparecchi con vincita in denaro, è applicata una riduzione del 50 % sulla parte variabile della tariffa per l’anno stesso.
Tale agevolazione è riconosciuta :

  • agli esercenti, come sopra definiti, che aderendo al progetto della regione Emilia Romagna espongono il marchio “Slot freE-R” che potrà essere ritirato presso l’ufficio commercio del Comune di Scandiano;
  • nei confronti dei contribuenti, che alla data della domanda, risultino non avere pendenze nel pagamento dei tributi comunali (IMU TASI TARI ICP) e delle sanzioni amministrative applicate dal Comune;
  • a pena di decadenza, su richiesta di parte da presentare entro il 31 agosto dell’anno in corso, all’ufficio tributi del Comune di Scandiano, corredata da idonea documentazione dalla quale risulti la sussistenza dei presupposti per l’accesso al beneficio, ovvero da apposita dichiarazione sostitutiva di atto notorio ai sensi del del DPR n. 445/2000attestante i requisiti necessari all’ottenimento della stessa.

Entro il mese di settembre l’ufficio tributi provvede ad effettuare l’istruttoria sulle domande presentate avvalendosi del supporto della Polizia Municipale per eventuali sopralluoghi che si renderanno necessari. Entro il medesimo mese trasmette ad IREN Ambiente i nominativi di coloro a cui spetta il contributo previsto; in tal modo IREN provvede ad inserire già nella rata di novembre dell’anno corrente il 50% del contributo spettante, mentre il restante 50% sarà contabilizzato nella rata successiva .

Il sottoscrittore deve essere l’intestatario della posizione contributiva (TARI) a carico del quale IREN emette gli avvisi di pagamento (TARI) per il servizio di smaltimento rifiuti.

CONSEGNA DELLA RICHIESTA :
La richiesta, corredata anche dal documento di identità del sottoscrittore, dovrà pervenire all’Ufficio Tributi entro il 31 agosto 2020 tramite consegna diretta
(orari: lunedì 8,30/13,00 – giovedì 11,00/13,00 e 15,00/17,00 – venerdì 11,00/13,00 – sabato 8,30/12,30 – martedì e mercoledì CHIUSO)
oppure inviata via fax al n° 0522 764271
o via email tributi@comune.scandiano.re.it scandiano@cert.provincia.re.it

MODULISTICA