Circolo Le Ciminiere

Dall’estate 2005 il circolo Ricreativo culturale Le Ciminiere ha sede su un’area del comune di Scandiano, un luogo in cui sorgeva la vecchia Officina di calce e cemento. Oltre agli spazi interni (cucina, sala e servizi) il circolo gode di una vasta terrazza estiva che si affaccia sulle tre belle ciminiere.

E’ associato all’Arci di cui condivide i valori. Ogni anno centinaia di soci che frequentano le attività del circolo rinnovano la tessera associativa; mentre oltre cinquanta soci volontari si dedicano alle varie attività:

  • cura della struttura, del parco giochi e di tutta l’area verde circostante di proprietà del Comune di Scandiano;
  • servizio cucina, bar e distribuzione durante le cene della domenica ed altre serate ;
  • organizzazione di eventi come presentazione libri, spettacoli, conferenze e dibattiti su temi di attualità, cultura, legalità, giustizia, solidarietà, problemi del territorio ed altro;
  • promozione di corsi di lingua inglese e di danze popolari;
  • concerti e serate musicali rivolte ai giovani;
  • festa della befana per i bambini.

Molte attività ruotano attorno alla cucina che propone antiche e nuove ricette. La tavola è intesa come momento di socialità, ma anche di condivisione e di riflessione. Spesso la cena è seguita da incontri con ospiti illustri che creano occasioni di confronto e conoscenza. Nei mesi estivi con la possibilità di godere l’ampia terrazza il circolo si anima, molto frequentate:

  • la rassegna METTI UNA SERA A CENA ALLE CIMINIERE che, ogni mese di luglio vede la partecipazione di importanti personaggi;
  • le serate di FEST’AGOSTO SOLIDALE in collaborazione con alcune associazioni del volontariato scandianese.

Questo circolo è sorto grazie al forte impegno di tanti volontari animati dal bisogno di restituire alla frazione un luogo di aggregazione che la comunità di Ca’ de Caroli ha sempre frequentato fin dai tempi del Dopolavoro dell’Officina e della Casa del Popolo poi.

Il legame con il passato della frazione ispira molte attività del circolo. Per questo molte iniziative sono rivolte al recupero della storia e delle tradizioni locali, ma anche e soprattutto nel dare continuità al senso solidaristico da anni qui presente.

Molte cene e importanti iniziative sono rivolte al reperimento fondi a favore di associazioni che operano nel mondo della solidarietà internazionale e nazionale come Emergency, Medici per l’Africa, Libera, Comunità di don Gallo, Medici senza frontiere, Jaima Sahrawi , Amici del Dongio ed associazioni ed enti locali quali Lo Stradello, Apro Onlus, Ass.ne Nondasola, Croce Rossa Scandiano, Avis, Amici della musica, Anpi Scandiano, Ospedale S.Maria e Comune di Scandiano per emergenza covid ed altro ancora.

Con le attenzioni verso la frazione è stato attrezzato il parco giochi, una fontanella e la sistemazione e cura dei monumenti ai caduti nel centro del paese.

Il legame con il luogo in cui sorge e la gente che qui visse ed operò ha ispirato un progetto ambizioso: rendere fruibile al pubblico una delle tre ciminiere. La tanto auspicata riapertura dei circoli speriamo possa contare anche su un nuovo spazio, testimone di una parte importante della storia del nostro Comune.

Per seguire le iniziative proposte è possibile consultare i seguenti social:

Facebook, Istagram e Blog (circololeciminiere.blogspot.com)

Informazioni e contatti:
e.mail: circololeciminiere@gmail.com
cellulare 351 571 5260
Presidente: Lamberto Bondi (lambertobondi46@gmail.com) – cell. 3486400784