Canone patrimoniale di esposizione pubblicitarie anno 2022

Il pagamento del canone di Esposizione Pubblicitaria, per l’anno 2022, è stato differito dal 31 marzo al 31 maggio 2022 (Delibera Consiglio Comunale n.27 del 30/03/2022)

A decorrere dal 1° gennaio 2021 il Canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche COSAP e l’Imposta Comunale sulla Pubblicità e dei Diritti delle Pubbliche Affissioni non trovano più applicazione, essendo stati abrogati dalla Legge 27/12/2019, n. 160 (art. 1, commi da 816 a 847) che ha istituito, in loro sostituzione, il Canone Patrimoniale di Occupazione del Suolo Pubblico e di esposizione pubblicitaria e del Canone Mercatale.

Il presupposto del canone, entrata di natura patrimoniale, è il medesimo delle entrate abrogate:

a) l’occupazione di spazi ed aree pubbliche;

b) diffusione di messaggi pubblicitari.

Con delibera C.C. n.16 del 16/03/2021 è stato approvato il Regolamento che disciplina i criteri riguardanti l’istituzione e l’applicazione del canone patrimoniale di occupazione del suolo pubblico e di esposizione pubblicitaria, nonché il canone di concessione per l’occupazione delle aree e degli spazi appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile, destinati a mercati realizzati anche in strutture attrezzate, di cui all’articolo 1, commi da 816 a 847della legge 27 dicembre 2019, n. 160. Il presente Regolamento disciplina, altresì, il servizio delle pubbliche affissioni.

Con Delibere di Giunta Comunale n. 38 del 16/03/2021 sono state approvatele Tariffe del Canone Unico Patrimoniale per l’annualità 2021.

Con la Delibera di Giunta n 217 del 17/11/2021 sono state recepite per l’anno 2022 le medesime tariffe dell’anno 2021;

Nel Comune di Scandiano il canone unico patrimoniale di occupazione del suolo pubblico ed il canone mercatale sono a gestione diretta comunale (ufficio Commercio ed Ufficio Tecnico), mentre il Canone Unico Patrimoniale per Esposizioni Pubblicitarie è gestito da una società concessionaria (TRE ESSE ITALIA SRL) i cui recapiti sono sotto dettagliati.

CANONE PATRIMONIALE DI ESPOSIZIONE PUBBLICITARIA

Chiunque intenda occupare nel territorio comunale spazi ed aree, in via permanente o temporanea, deve preventivamente presentare all’Ufficio competente domanda volta ad ottenere il rilascio di un apposito atto di concessione/autorizzazione.

I servizi competenti al rilascio delle autorizzazioni sono:

UFFICIO TECNICO COMUNALE per la pubblicità permanente. Per poter installare insegne pubblicitarie luminose e non, cartelli su palo, frecce stradali, è necessario presentare Domanda di Autorizzazione per l’installazione del mezzo pubblicitario alla Segreteria dell’Ufficio Tecnico Comunale (tel. 0522/764237- oppure mail: ) e contestualmente darne comunicazione al Concessionario del servizio TRE ESSE ITALIA SRL . Il Concessionario calcolerà l’ammontare della tassa ed ogni anno provvederà ad inviare il bollettino del pagamento agli interessati.

UFFICIO TRIBUTI COMUNALE per la pubblicità temporanea. Per effettuare esposizione di pubblicità temporanea (cartelloni, striscioni, volantinaggio, stendardi, bandiere, ecc) è necessario presentare domanda di autorizzazione /o di comunicazione all’Ufficio Tributi ( tel. 0522/764265 ; oppure mail: ) su apposito modulo. L’Ufficio Tributi rilascia all’interessato l’autorizzazione (dove necessario) ed invia copia della stessa all’Ufficio Pubblicità del Concessionario TRE ESSE ITALIA SRL che provvederà all’emissione del bollettino di pagamento dell’imposta dovuta.

Per informazioni riguardanti l’esposizione pubblicitaria e servizio pubbliche affissioni contattare il Gestore:
TRE ESSE ITALIA SRL,
con sede in Via Condotto Vecchio n.50, 03019 Supino (FR)
Sito web www.treesseitalia.it
Recapiti della Sede Legale:
Ufficio Pubblicità : tel. n. 0775/329522
Fax n. 0775/3295238
Posta elettronica: 
PEC: 

Recapiti della Sede Locale:
Via Meglioli 6 , Scandiano
Tel. 0522/570431
Fax. 0522/1713918
Posta elettronica: